Postcard from France: un tavolo in pietra davvero speciale

Sapete che spesso riceviamo delle cartoline dai nostri clienti sparsi in tutto il mondo? Ne avevo già parlato qui e anche qui: tavoli dalla Germania e dalla Francia, interi salotti e soggiorni dalla California, mini cabine armadio dall’Italia (di cui parlerò presto considerato che è stata una mission impossible, naturalmente con un felice finale!).

Oggi abbiamo ricevuto una carte postale de France. Devo confessare che i clienti francesi sono i più assidui, sarà per la proverbiale gentilezza ed efficienza del team Francia, ma le foto che riceviamo da oltralpe sono davvero tante.
Quella di oggi ci fa particolarmente piacere perché il cliente acquistò da noi nel 2011. Ecco che a distanza di 3 anni riceviamo una mail in cui si scusa per non averci contattati prima e ci dice che è molto soddisfatto del suo tavolo in vetro e pietra di Vicenza.Tavolo in vetro e pietra di Vicenza Tavolo in vetro e pietra di VicenzaLa pietra non è un materiale solitamente impiegato per l’arredamento d’interni, siamo infatti abituati a vederla, insieme al ferro, negli arredi per esterni.
Siamo quindi stati piacevolmente colpiti dalla scoperta di questa collezione di tavoli completamente realizzati in pietra, vetro e metallo. Se questi abbinamenti vi fanno pensare a mobili freddi e classici, date un’occhiata a questi due modelli:

Tavolo Domino in metallo e pietra di Vicenza

Tavolo Domino in metallo e pietra di Vicenza

Tavolo Modulo in metallo e pietra di Vicenza

Tavolo Modulo in metallo e pietra di Vicenza

I modelli di punta della collezione sono sicuramente gli eleganti tavoli con piano in vetro e basamento centrale scultoreo, come quello scelto dal nostro cliente francese. Ciò che li rende davvero unici è la perizia artigianale ed il valore artistico dei manufatti in pietra: ogni tavolo è infatti un pezzo unico segnato dalla mano dell’artigiano scultore.

Alex Color in vetro nero e pietra

Alex Color in vetro nero e pietra

Se vi state chiedendo che cosa sia la pietra di Vicenza ve lo spiego subito.
Si tratta di un pietra di origine calcarea creatasi dal collasso di una barriera corallina presente oltre 30 milioni di anni fa dove ora si trovano i colli Berici, in Veneto. Data la sua origine organica questa pietra sedimentaria può conservare al suo interno dei piccoli fossili.
È un materiale dalle eccellenti qualità strutturali utilizzato fin dai tempi dei Romani e scelto da architetti come Andrea Palladio che la usò nel ’500 per la costruzione delle ville dell’aristocrazia veneziana.
Le sculture che sostengono questi tavoli in pietra sono realizzate secondo tecniche tradizionali: partendo da un modello in argilla lo scultore delinea a matita le forme su un parrallelepipedo in pietra. A colpi di scalpello o con tornio manuale il pezzo grezzo viene sgrossato e poi scolpito finemente. Le superfici vengono rifinite con una lavorazione a raspatura che le lascia volutamente ruvide. La pietra è infine trattata con protettivo lavabile ed ecologico.

Concludo con un appello: se avete acquistato su ArredaClick.com inviateci le vostre foto! Ci fa molto piacere vedere come stanno i mobili in casa vostra e diventa inoltre un’ottima occasione per fornire idee e spunti di “vita reale” a chi sta cercando arredamento per la propria casa. Potreste diventare un esempio di stile!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>