Sono pratici. Sono belli. Sono i tavoli da cucina.

La cucina è uno dei fulcri della casa: non è solo un luogo per mangiare, è uno spazio di convivialità ed è spesso l’unico ambiente della casa in cui si riesce a stare tutti insieme, con la famiglia o con gli amici. Sarà per l’informalità dell’ambiente, ma la cucina è spesso luogo in cui si chiacchiera, si spettegola, si discute: con il proprio partner mentre si cucina, con i propri figli mentre fanno i compiti serali, con gli amici preparando insieme gli ultimi stuzzichini o stappando una bottiglia di vino. Punto di incontro per eccellenza è diventato il tavolo della cucina, che in molte case è anche l’unico spazio in cui è possibile riunirsi.
Da semplici “mobili” i tavoli da cucina sono diventati così veri e propri LUOGHI che come ogni altro spazio della casa meritano la giusta attenzione.

Materiali: i più resistenti e gli antigraffio
In cucina il tavolo è spesso utilizzato come “mobile di servizio”: un vero e proprio piano di appoggio e di lavoro. Se siete tra quelli che lo usano per farci un po’ di tutto scegliete con attenzione il materiale del piano, optando preferibilmente per un laminato. Ciò non vuol dire rinunciare al legno o al cristallo, che però vanno trattati con maggiore cura. Non esistono piani in grado di resistere al 100% a graffi ed usura, il tempo e l’uso giocano i loro scherzetti, ma se sapete di essere poco tolleranti ai graffietti optate per un tavolo come Slim, che dà la possibilità di scegliere un piano in laminato HPL ad alta resistenza. Perfetto anche un tavolo con piano in MDF come Porta Venezia che unisce design, funzionalità e tradizione.Un altro espediente è scegliere un materiale che mascheri gli eventuali graffi, come il melaminico tranché di tavoli cucina come Hide che non per nulla si chiama proprio “nascondere”! Il tranché presenta infatti una texture rigata che riproduce le venature del legno.Naturalmente nulla vieta di inserire in cucina un tavolo in legno, particolarmente indicato nelle cucine classiche e in stile rustico.
Praticità e resistenza sono fattori di primaria importanza, ma questo non vuole dire che sia necessario rinunciare all’aspetto estetico. Soprattutto in bilocali o monolocali dove il tavolo da cucina svolge anche la funzione di tavolo da soggiorno! Se non volete rinunciare all’eleganza del vetro ci sono tavoli da cucina come Dublino realizzabile in cristallo antigraffio.Tavoli da Cucina Moderni e Classici
Lo stile dipende naturalmente dal vostro gusto e dall’ambientazione in cui il tavolo è inserito. Il materiale non è un ostacolo perché esistono tavoli da cucina in legno, cristallo, metallo, pietra e perfino plastica, che per forme e dettagli si abbinano perfettamente sia alle cucine classiche che alle più moderne.
In una cucina moderna di solito si pensa ad un tavolo in vetro, magari con gambe o inserti in alluminio come Fli.
Inoltre la cucina moderna permette di osare e giocare con abbinamenti di colore azzardati o di tendenza. Un ottimo esempio è Easy, perfetto per cucine moderne o contemporanee in cui le linee ideali sono semplici ed essenziali, al limite del minimalismo.Per ambienti classici, country e rustici il legno è il materiale d’eccellenza. Può essere legno massello dal look grezzo oppure legno decapato, goffrato, laccato poro aperto in colori sobri e naturale per un look shabby chic. La linea dei tavoli riprende le forme della tradizione che può ispirare tavoli semplicissimi modellati su quelli “da trattoria” o impreziositi da gambe tornite e intagli. Cosimo ad esempio propone un design semplice di ispirazione country. Il piano è in MDF rivestito in massello di rovere consumato a mano e trattato con una patinatura naturale trasparente di protezione che lo rende ideale per un uso quotidiano in cucina. Per un’ambientazione country moderna si possono mescolare materiali differenti per un effetto inaspettato di grande eleganza e ricercatezza. Tavoli da cucina come Tirol creano un angolo prezioso e curato in cucine tradizionali estremamente curate e ricercate.
Le gambe sono in legno di abete invecchiato mentre il piano è in vetro. Questo tavolo è un tipico esempio di come anche in una casa moderna sia possibile inserire elementi dal design classico.Cosa fare quando la cucina è piccola?
In un bilocale, un piccolo open space o un monolocale gli spazi vanno ottimizzati al massimo ed un tavolo può diventare elemento di intralcio. Tra gli ultimi trend si sta imponendo la tipica soluzione americana del tavolo a penisola in cucina. Una soluzione su misura come Mary soddisfa tutte le esigenze di spazio. Il piano si fissa al muro e la gamba è regolabile in altezza.Quando si parla di tavoli da cucina la cosa più importante è una sola: cucinate per chi amate, organizzate cene tra amici, fate in modo che il tavolo e la cucina siano sempre pieni!
Vi lascio con una galleria di foto per stimolarvi l’immaginazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>