Un programma per disegnare la tua cucina online…con un aiuto in più.

Il 2014 ha visto il lancio del nostro Visual Planner, un programma per disegnare cucine componibili online, semplice e gratuito. Non è un software, non dovete scaricarlo e non c’è bisogno di essere un architetto per progettare in pochi semplici passi una cucina lineare, angolare, con penisola o con isola. Come funziona?
Scegli i pezzi, li aggiungi alla tua tavolozza da disegno, li sposti a destra o a sinistra, quelli che non ti piacciono…li cancelli. All’interno del Kitchen Planner trovate un video tutorial che in 40 secondi mostra come usare il programma e le varie funzionalità, compreso il salvataggio del progetto.
Alcuni user sono andati oltre e pur essendo riusciti a progettare la propria cucina angolare in totale autonomia, hanno usufruito del servizio di progettazione di ArredaClick, inviandoci il progetto della loro cucina e chiedendoci di realizzarlo in 3D con alcune piccole modifiche.

Ecco un progetto realizzato con il Visual Planner e modificato dal nostro team di arredatori:

disegnare cucina angolare online

Disegnare cucine componibili con il Visual Planner è semplice e intuitivo: ecco il progetto cucina angolare realizzato dal cliente in autonomia.

In questo caso specifico il cliente chiedeva un aiuto per disegnare una cucina angolare moderna nel cui progetto fossero presenti vani a giorno colorati, piano a induzione, una cappa d’arredo, un piano di lavoro con uno spazio per il forno a microonde.
In abbinamento chiedeva un tavolo in legno con sedie che riproponessero il colore d’accento usato per gli elementi a giorno della cucina.
Rispettando il prospetto originale disegnato con il Visual Planner abbiamo aggiunto dei vani a giorno nella parte alta dei pensili che affiancano la cappa di design Elica Sweet. Sopra la semi colonna che ospita il forno abbiamo aggiunto delle mensole. Questa parte della cucina si presta infatti ad ospitare oggetti decorativi, barattoli o libri di ricette da mettere in bella mostra e a portata di mano proprio nella zona di cottura.

Vista laterale del progetto.

Vista laterale del progetto.

Rispetto al progetto iniziale il lavello è stato spostato per permettere di sfruttare al meglio il piano di lavoro, lasciando spazio libero su entrambi i lati. La mezza colonna forno, inizialmente collocata a fianco del frigorifero, è stata spostata all’altra estremità della cucina, adiacente al piano di cottura. L’intervallarsi di piano di lavoro – lavello – piano di lavoro – zona cottura è studiato per permettere di utilizzare al meglio tutto il piano della cucina, alternando zone operative a zone di preparazione o appoggio.

Dettaglio della disposizione degli elementi sul piano cucina.

Dettaglio della disposizione degli elementi sul piano cucina.

Come richiesto dal cliente abbiamo scelto Forum, un tavolo in legno in legno rovere finitura biscotto. Date le dimensioni della zona giorno adiacente abbiamo considerato opportuno scegliere un tavolo allungabile che può ospitare fino a 10 persone.
Le sedie in ecopelle giallo ocra sono abbinate agli elementi colorati della cucina.
Sulla parete opposta alla cucina abbiamo inoltre aggiunto una credenza sospesa in legno abbinata al tavolo, sempre utile come dispensa o per contenere stoviglie, piatti, bicchieri e biancheria per la tavola. Dettaglio finale è il lampadario di design Zeppelin la cui struttura bianca, leggera e minimalista, fa da contraltare alla cappa bianco ghiaccio.

progetto cucina angolare

Progetto definitivo con cucina angolare, tavolo, sedie, credenza.

progetto 3d cucina angolare bianco visone

Progetto 3D per cucina angolare moderna laccata bianco visone, con elementi a giorno in giallo ocra. Tavolo in legno con sedie in ecopelle giallo ocra, credenza sospesa in legno.

Per garantire un buon equilibrio tra le finiture abbiamo selezionato una combinazione in cui il bianco di cucina, cappa, pavimenti e pareti, è ravvivato dal giallo ocra e scaldato dalla accogliente presenza del legno di rovere. Ecco la moodboard:

Progettare casa online? Il Team 3D tra brainstorming e scatti rubati

Se vi dico Progettare Casa in 3D Online cosa vi viene in mente?

A. Una piattaforma fai date in cui “chissà cosa viene fuori non sono capace di usarla”
B. Sono un architetto / un pro / un tuttofare / un interior designer, faccio tutto da solo/a e sono bravissimo/a
C. Non c’è nessun interior designer o architetto online, sono tutti cyborg con server alle Isole Cayman, non mi fido

A meno che non facciate parte del gruppo B, sono qui per aiutare chi ha risposto A e rassicurare chi ha risposto C.
Per il gruppo A: leggete questo articolo in cui parlo del servizio di progettazione di ArredaClick. Lo riassumo: progettare casa online con ArredaClick è semplice, rapido, efficiente e low cost! Nell’articolo mi concentro sulla cucina, ma si può progettare l’arredamento di tutta la casa!
Per il gruppo C: io che scrivo non sono una cyborg; ArredaClick non si trova alle Cayman; siamo veri, anzi verissimi in tutti i sensi; abbiamo una sede in cui lavorano persone vere, siamo tanti e siamo simpatici. E bravi!

Se non vi basta, guardate il nostro team 3d al lavoro: sono loro, in carne e ossa, i nostri eroi del Servizio di Progettazione 3D Online.
Colti in flagrante durante un brain storming.
…poi si sono accorti che li stavo fotografando e mi hanno regalato un sorrisino.
Ecco cosa fa il nostro dream team.
Scelta dei colori per l’ambientazione e gli arredi.
Modellazione di mobili, ambienti e complementi.
Renderizzazione…più facile da dire che da scrivere. Difficile da fare, per me praticamente impossibile.
Per questo (e altre ragioni) faccio un applauso ai miei colleghi del Team 3D.
Risultato. Bè, uno dei tanti.
Sono belli e bravi, cosa volete di più?!

Progettare la Cucina Online: facile e low cost

Progettare la cucina online è utile su molti fronti: sia per organizzare i mobili in modo organico e funzionale, che per farsi un’idea della resa estetica finale.
La rete offre una vastissima scelta di piattaforme e programmi per configurare e visualizzare i mobili cucina, ma se volessimo vedere come starà la cucina in casa nostra?
In questo caso la soluzione è progettare la cucina in 3D. Non è semplice: c’è chi può farlo da solo utilizzando software gratuiti come SketchUp, c’è chi non saprebbe davvero da dove cominciare, io per prima…per questo abbiamo pensato ad un servizio per progettare la cucina online, gestito dai nostri professionisti del Team 3D di ArredaClick.
Progettare casa e arredamento online è rapido e low cost: è sufficiente compilare un questionario ed inviare foto e piantina della stanza da arredare. Naturalmente si possono indicare varie preferenze tra cui colori e stili di arredamento preferiti.
Insomma, è vero che da sempre ArredaClick incoraggia la configurazione “do it yourself” ma quanto è più semplice rispondere un questionario, inviare qualche foto e poi trovarsi il progetto della nostra cucina nella casella email, pronta per essere navigata e mostrata ad amici, famigliari, genitori…?
Vogliamo parlare della soddisfazione di avere un progetto personalizzato su misura?

Abbiamo realizzato molti progetti di cucine moderne per case diversissime, sia per stile che per dimensioni.
Non importa quanto sia grande la cucina o la vostra casa, l’importante è utilizzare gli spazi al meglio e soprattutto come piace a voi! Siamo qui prontissimi a risolvere tutti i vostri problemi ed esaudire le vostre richieste, compresa la parete a lavagna dedicata al marito dimenticone.

La cucina di Giorgio e Valentina nasce da una precisa richiesta: progettare una cucina dall’atmosfera nordica…in Sicilia. Sarà il gran caldo dell’isola, ma i proprietari di questa cucina hanno voluto abbassare la temperatura attraverso l’uso di colori freddi, optando per l’intramontabile abbinamento bianco e nero.

Claudia vive nella tipica corte milanese in zona Navigli. Un piccolo bilocale con cucina a vista. Unica richiesta di Claudia è stata abbinare cucina e ambientazione alle piastrelle nere già presenti in casa. L’unica fonte di luce per questa stanza, come indicato da Claudia, è la porta finestra. Per mantenere l’ambiente luminoso abbiamo optato per una cucina bianca con qualche tocco di rosso.

C’è chi preferisce Audrey, chi ci chiede la Vespa d’epoca in salotto e poi ci sono loro: i fan di Marilyn. Ed è così che le rosse labbra della Monroe sono finite nel progetto di questa moderna cucina angolare.

Moderna, elegante, raffinata, minimalista. Tante richieste, non facilissime da interpretare, ma su cui il Team 3D si è trovato d’accordo: la diagnosi unanime è stata “…per Carlo e Gianna solo una cucina bianca e nera, atmosfera ordinata e rarefatta, dettagli di design“. Detto, fatto.

Case da Sogno: speciale interni Kenya

Case da sogno, speciale Africa: in anteprima la progettazione di interni per una serie di ville in Kenya in cui è stato volutamente creato un contrasto tra arredamento dai toni caldi e atmosfere fredde, con una precisa connotazione contemporanea.
Il team di progettazione ha creato ambientazioni in cui sono accostati arredi dallo stile contemporaneo e dettagli di ispirazione futuristica.
Il XXI secolo incontra i Seventies, in uno studiato mix di mobili iconici e minimalismo.
Il contrasto è il leitmotiv che caratterizza questi interni di lusso, per case da sogno in una location esclusiva.
L’ampio e luminoso salotto vede l’alternanza fra legno e superfici lucide moderne. Le grandi vetrate offrono il panorama di una ricca vegetazione, con un patio delimitato da una struttura in pietra. La scelta qui cade su un arredamento dai toni caldi e accoglienti, in contrasto con i colori freddi e le forme minimal selezionate per il resto della casa.
L’arredamento della zona living è progettato sui toni freddi del bianco e dell’azzurro, ripresi per la zona relax e divertimento. Gli arredi scelti parlano di uno stile anni ’70 in cui elementi dal design iconico completano arredi di design contemporaneo.
Le camere da letto ripropongono contrasti di stili e materiali, puntando su un arredamento decisamente moderno abbinato a complementi classici, come la consolle con panchetta neo-barocca, o poltroncine dal design giocoso e contemporaneo.

Arredare casa con il Servizio di Progettazione 3D

Arredare casa significa, in primo luogo, personalizzarla per riconoscerla come propria, creare degli ambienti armoniosi, in cui ci si possa sentire a proprio agio, al fine di incrementarne la vivibilità e, di conseguenza, migliorare la qualità della vita delle persone che la abitano.
Per questo è importante rivolgersi ad un gruppo di professionisti dell’arredamento e al Servizio di Progettazione da loro offerto.
Abbiamo chiesto ad Alessandro, architetto ed arredatore professionista, perché sia così determinante e quali sono i vantaggi che il Servizio di Progettazione porta con sé.

Perché è utile avvalersi del vostro Servizio di Progettazione?
In primo luogo per personalizzare la casa in cui si vivrà, infatti i clienti ci comunicano i loro gusti, le loro preferenze e ciò a cui non intendono rinunciare attraverso la compilazione del Modulo di Progettazione.
Inoltre oggi le case sono sempre più piccole e lo spazio a disposizione di chi le abita tende a diminuire. Arredare razionalmente si dimostra fondamentale anche per ottimizzare gli spazi e permettere, anche a chi abita in una casa piccola, di goderne, senza rinunciare a nulla.

Come è possibile ottimizzare lo spazio in una casa dalle dimensioni ristrette?
Il nostro servizio punta a ricavare degli spazi che sappiano essere ambivalenti, polifunzionali. A seconda delle necessità un ambiente deve poter fungere da soggiorno o da zona notte. La parola d’ordine, in case dalla metratura che si aggira tra i 35 ed i 45 m², è “multifunzionalità”.
Scegliere un tavolino trasformabile permette di poterlo utilizzare fronte divano, quindi in un contesto salotto, o come tavolo da pranzo. A seconda delle necessità, quindi, il tavolino Wood, alzabile ed allungabile, è in grado di adattarsi al contesto.
Tavolino Traformabile WoodUn altro fattore determinante nell’arredare casa è la separazione delle zone a seconda delle destinazioni d’uso; in un monolocale, ad esempio, è importante dividere gli ambienti a seconda dell’uso che se ne intende fare. A questo fine è possibile utilizzare una libreria bifacciale o un pannello divisorio.
Il pannello divisorio Season è ideale per separare in modo elegante e raffinato due ambienti e garantire delle zone di privacy.Pannello Divisorio SeasonScegliendo una libreria bifacciale, invece, è possibile separare cucina e salotto senza creare uno stacco deciso e senza chiudere gli ambienti. La libreria è infatti formata da vani componibili che possono creare originali composizioni lasciando che la luce naturale filtri attraverso di essa.Libreria Bifacciale Pecker Qual è, invece, l’obbiettivo che perseguite nel momento in cui arredate una casa dalle dimensioni più ampie?
Se nell’arredare una casa piccola, come ad esempio un monolocale l’obbiettivo dichiarato è quello di ottimizzare lo spazio a disposizione, nel progettare l’arredamento di una casa con una metratura decisamente più estesa il fine è quello di valorizzare ciascun ambiente: nel momento in cui non vi sono più problemi di spazio è possibile dedicarsi completamente alla ricerca della qualità e degli arredi e dell’armonia degli spazi.
Qualità può, delle volte, significare lusso, fasto; quando il cliente ci comunica l’intenzione di arredare casa perseguendo tali obbiettivi la scelta degli arredi ricadrà su prodotti che siano il top di gamma e che sappiano comunicare l’eleganza e la classe della persona che li vivrà, come, ad esempio, il tavolo Kimono con sculture in pietra di Vicenza lavorata a mano rappresenta una soluzione lussuosa ed elegante.
Tavolo in pietra e vetro KimonoCosa riceve chi si rivolge al vostro Servizio di Progettazione?
Quanti si rivolgono a noi ricevono il modello 3D, immagini render fotorealistiche e, là dove previsto, lo schema tecnico impianti.
Ecco un esempio di progetto già realizzato che mostra il passaggio da un modello 3D ad un render fotorealistico che mostra al cliente come sarà la propria casa una volta arredata.

Un progetto di soggiorno al giorno…

…toglie il medico di torno direte voi!

Invece è “semplicemente” quello che facciamo di lavoro, progettare soluzioni per l’arredo: quasi sempre lo facciamo studiando arredi fruibili con facilità da tutti attraverso le collezioni ArredaClick; in altri casi con una progettazione d’interni dedicata sviluppata dal nostro team 3D.

Oggi vi mostriamo un progetto di soggiorno inserito nell’ambito di una villa che stiamo progettando per un costruttore estero.

Il progetto si chiama “Urban Spirit” e la richiesta del cliente è stata per un ambiente “cold and sleek”, ovvero un ambiente “freddo e tirato”: abbiamo cercato di unire questa richiesta alle proporzioni degli spazi, ad un budget predefinito per l’arredo, ed ovviamente al nostro “italian style”.

Pubblicheremo progressivamente le varie stanze della villa, progetti d’interni da cui mancano le cucine ed i bagni visto che saranno realizzati autonomamente dal costruttore con dei produttori tedeschi…rimane sicuramente una bella soddisfazione il fatto che ArredaClick sia stato scelto per questo progetto ad 11.235 km di distanza, e tutto grazie al web!

Tornate a trovarci.