Un paradiso per i pantofolai: il divano con tavolino integrato

L’inverno è ormai alle porte e per i pantofolai si prospettano lunghi (meravigliosi) mesi di week end passati tra divano, libri, film, tisane e buona cucina, con solo qualche sporadica missione fuori casa…la spesa si fa anche d’inverno!
Se siete dei pantofolai D.O.C. saprete anche qual è la migliore tecnica di preparazione della vostra zona relax: tutto predisposto affinché alzarsi dal divano sia assolutamente non necessario.
Rincaro la dose: se siete dei pantofolai D.O.C.G. avrete scelto il divano in funzione della vostra mission: fare il meno possibile, rilassarsi e godersi la propria casa, ancora meglio se fuori nevica e voi siete dentro, al calduccio, a farvi gli affari vostri.
Se vi chiedessero cosa vi portereste su un’isola deserta rispondereste il divano, anzi, un bel divano con tavolino integrato per avere sempre tutto a portata di mano.

Divano tavolino integrato acciaio Pelland Free

Pelland Free

Solitamente in questi modelli di divano il tavolino è incorporato alla struttura sostituendo o affiancando uno dei braccioli o entrambi, come nelle foto mostrate qui sotto.

Divano tavolino integrato imbottito rivestito

Marc-U: il tavolino è integrato ma affianca il bracciolo.

Divano due tavolini integrati libreria.

Tresor senza braccioli propone due tavolini integrati di cui uno con libreria.

Sauvignon divano tavolino integrato su un lato.

Sauvignon con tavolino integrato su un unico lato.

Ci sono modelli su cui il tavolino può essere incorporato nella penisola a tutto vantaggio dello spazio: ci si possono mettere libri e oggetti decorativi, ci si possono appoggiare tazzine e bevande o perfino piante decorative. Date le sue dimensioni il tavolino integrato alla chaise longue sostituisce del tutto la presenza di un tavolino da salotto.

Divano tavolino integrato penisola Pelland

Pelland offre uno spazioso tavolino integrato alla penisola, con libreria incorporata.

Un’ultima soluzione è il tavolino integrato dietro al divano: parte della struttura stessa, questo tipo di piano d’appoggio sfrutta i volumi del divano ed è ricavato dalla profondità della parte angolare.

Bruce divano angolare tavolino integrato parte posteriore

Bruce con tavolino integrato nella parte posteriore.

Naturalmente un divano con tavolino, piani d’appoggio o libreria integrati è un’ottima soluzione non solo dal punto di vista estetico, ma anche da quello funzionale.
In un salotto di piccole dimensioni, o in un open space con zona giorno e cucina unite, un divano che integra più funzioni è una perfetta soluzione salvaspazio.

Perchè non hai considerato i divani angolari per il salotto?

“Perchè non hai considerato i divani angolari per il tuo salotto?” Queste sono state le mie parole appena entrata nella casa nuova della mia amica. Ripensandoci potevo essere meno diretta e irriverente ma quell’ambiente era davvero perfetto per quel modello di divano! I divani angolari infatti si compongono di due elementi laterali singoli uniti da un elemento che dona la forma angolare appunto, di solito un pouf fissato al resto della struttura che crea una sorta di spigolo a 90°.
Il salotto della mia amica ha tutte le caratteristiche necessarie per ospitare un modello simile, in particolare ci vedrei perfettamente il divano Nemea, esattamente nelle dimensioni, finiture e colori di questa immagine:

divani-angolari-nemea

Divano Nemea, componibile, versatile e personalizzabile per modello, dimensioni, finiture e colori.

Si sa, il divano è il grande protagonista del salotto, è il luogo del relax mentre si legge un libro o mentre si guarda la televisione, è il posto in cui si fanno accomodare amici e parenti per chiaccherare o sorseggiare un caldo thè. Proprio per questo la scelta del divano deve essere ben studiata e pensata.
Nemea angolare può essere dotato di braccioli relax reclinabili o non avere braccioli finali e il tessuto completamente sfoderabile può essere scelto tra una vasta gamma di categorie e colori. La struttura in massello di abete lo rende resistente, l’imbottitura in vera piuma d’oca incredibilmente confortevole. Il vero dettaglio però che mi fa amare Nemea è la possibilità di integrare una piccola libreria sul retro. In questo caso il divano non deve essere posizionato contro la parete ma se le dimensioni dell’ambiente lo permettono sarebbe fantastico avere libri, giornali e riviste a portata di mano e non doversi alzare per prendere il telecomando della televisione. La libreria inoltre è un vero tocco di classe ed eleganza, concepita per sfrutturare tutti gli spazi e per creare separazioni visive tra gli arredi.
Guardate questi dettagli di Nemea:

I divani angolari inoltre sono perfetti per ottimizzare gli spazi, posizionati contro la parete arredano un angolo del salotto che altrimenti sarebbe sprecato. Offrono più postazioni di seduta, sempre utili quando ci sono ospiti a casa. Di solito sono componibili a piacere quindi trovare il divano giusto per la propria casa non è mai troppo difficile.

Vi assicuro che la casa della mia amica è davvero perfetta per un divano simile. Se mai mi dovesse chiedere un consiglio io le proporrei Nemea o un divano angolare presente in questa gallery di immagini.