Arredare un monolocale: progetti e idee per risparmiare spazio

Arredare un monolocale o una casa piccola è una grande sfida. I tranelli sono in agguato, basta distrarsi un momento e l’effetto horror vacui è assicurato: sovraccaricare gli ambienti, acquistare mobili “normali” per case “normali” che vanno a rubare e sprecare tutto lo spazio a disposizione…errori assolutamente normali ma anche facilmente scongiurabili con un minimo di progettazione. Se non volete investire troppo nella progettazione un piccolo aiuto da parte di un interior designer (magari low cost!) non fa certo male! Un progetto fatto da professionisti può infatti darvi qualche dritta in più per organizzare al meglio gli ambienti e collocare i mobili in maniera intelligente.
Qui sotto due esempi di progetti di monolocali di diverse metrature: il primo è un monolocale di 35 mq, il secondo di 25 mq.

Il monolocale da 35 mq:Arredare un monolocale: progetto per 35 mq, vista dall'alto.Arredare un monolocale: progetto per 35 mq, vista laterale.

Il monolocale di 25 mq:
progetto-monolocale-25mq-arredaclickprogetto-monolocale-25mq-arredaclick-02

Vediamo quali sono, dal punto di vista dell’arredamento, i must have e i must dos: arredi a cui non si può rinunciare e le cose da fare per rendere il vostro monolocale piacevole e vivibile “pur piccino che lui sia”.

Mobili multifunzionali e trasformabili
Magari non è la casa della vostra vita e non metterete su famiglia in un monolocale.
Ma per ora è la vostra casa, quindi non rinunciate a mobili e complementi comodi, pratici, multifunzionali, ma anche belli da vedere. La funzionalità non deve andare a scapito del desiderio di una casa accogliente in cui potete invitare famiglia, amici e ospiti senza dover accatastare roba in bagno o nascondere il disordine nei pochi contenitori e armadi a disposizione.
Un mobile multifunzionale, lo dice il nome, unisce in sé più funzioni. Nel caso di un monolocale ci troviamo di fronte ad un’unica stanza in cui devono convivere giorno e notte, con i rispettivi arredi dedicati. Il divano è anche letto, il tavolo da pranzo deve poter accogliere più persone in caso di necessità. Ma non finisce qui.
C’è un’infinita gamma di mobili trasformabili pronti a correre in vostro aiuto: consolle che diventano tavoli, pouf che si trasformano in letti, tavolini che diventano scrivanie e che nascondono capienti contenitori.

Sfruttare al massimo ogni angolo
Una regola molto semplice e intuitiva: gli angoli non vanno lasciati alle ragnatele, sfruttiamoli fino all’ultimo centimetro. La stessa cosa vale per i corridoi e le nicchie nelle pareti di cui non sapete che farvene. La risposta è: sfruttatele per ricavarci angoli studio, armadietti per detersivi e scarpe, piccole lavanderie.

Tutto in ordine (oppure: nascondere il disordine)
Nella gallery foto qui sopra troverete alcune idee per sfruttare gli angoli altrimenti inutilizzati del vostro monolocale. Tra le varie idee d’arredo non potete certo trascurare la cucina che per eccellenza nasconde tutto: una cucina a scomparsa è l’ideale per tenere tutto in ordine (o per mantenere le apparenze nel caso di una visita improvvisa della mamma!).
Le moderne mini-cucine sono complete di tutto ciò che serve, svolgendo tutte le funzioni di una normale cucina domestica. Hanno una marcia in più rispetto alle cucinette da tinello che si usavano qualche hanno fa: il design è molto più curato e la cucina è integrabile con elementi per l’arredo del soggiorno. Aziende e designer (anche ad alti livelli, basti vedere la MiniSystem progettata da Snaidero qui sotto nelle foto) stanno intercettando le necessità delle case contemporanee, sempre più piccole ma non per questo meno amate!

Potremmo andare avanti all’infinito con tante idee e consigli per arredare un monolocale. Ogni casa ha le sue caratteristiche peculiari (inclusi pregi e difetti), spazi da sfruttare all’ultimo centimetro ma anche angoli in cui è difficile trovare le potenzialità nascoste. Il nostro consiglio è quello di cercare soluzioni efficienti, non per forza è necessario ricorrere a mobili su misura perché al giorno d’oggi l’offerta è molto più ampia e sempre più attenta alle esigenze di monolocali e case dagli spazi sono ridotti.