Sedie online? ArredaClick arriva a 600!

Sedie, sedie e ancora sedie! ArredaClick festeggia il raggiungimento di quota 600 sedie presenti a catalogo. Sembra ieri quando sul nostro blog salutavamo la 100° sedia che già ci ritroviamo a guardare quel traguardo con tenerezza e con un sorriso sulle labbra.
Era il luglio del 2009, la squadra era formata da quelle persone che stavano gettando le basi per l’affermazione dell’e-commerce che avrebbe cambiato il mondo dell’arredamento.100 Sedie del 2009 Dopo soli 3 anni ArredaClick ha incrementato, quasi decuplicando, la propria squadra costruendo, grazie al lavoro di un’equipe di giovani appassionati di arredamento e di design che quotidianamente mette in campo entusiasmo ed esperienza uno dei cataloghi di arredamento più vasti e più curati del web (ogni sedia e, più in generale, ogni complemento d’arredo presente sul nostro sito è riccamente descritto e ricco di immagini). 
Per salutare questa soglia (consapevoli che si tratti di una soglia simbolica e psicologica) vi illustriamo nel dettaglio una sedia che abbiamo recentemente inserito a catalogo e che, probabilmente, si tratta proprio della numero 600.
LCW di Charles Eames Stiamo parlando di una seduta storica, vera e propria icona dell’interior design del XX secolo. Disegnata nel 1945 circa da Charles Eames riprende le sperimentazioni sul legno curvato iniziate da Alvar Aalto (1898-1976); nota come LCW (Lounge Chair Wood) ha senza dubbio cambiato la storia del design ed il volto delle case moderne, prima degli anni ’50 e poi di tutto il XX secolo.
Noi di ArredaClick crediamo che si tratti di un design intramontabile ed abbiamo deciso di proporvene una replica, realizzata in un laboratorio artigianale italiano: festeggiare, con un classico della tradizione, il raggiungimento di un traguardo da parte di chi dell’innovazione ha fatto un marchio di fabbrica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>