Questione di stile: appendiabiti moderni

Quando si arreda casa non si finisce mai e certi complementi, quelli che rientrano nella categoria del “ci possiamo pensare dopo” finiscono per diventare l’acquisto per festeggiare la fine del mutuo! In ogni caso, se di festeggiare si tratta, sarebbe bene farlo con stile! Un complemento d’arredo che consente di permettersi moltissimo stile è l’appendiabiti, prova ne è il fatto che molti designer contemporanei si sono cimentati con questo oggetto dando vita a creazioni moderne di tutte le fogge e di tutti i materiali.
Alga è la perfetta interpretazione degli appendiabiti moderni in tubolare d’acciaio.

Senza cambiare materiale, Enfant è un altro bell’esempio di utilizzo del metallo.

In alternativa anche l’utilizzo del legno può essere declinato in chiave estremamente moderna, non ci credete? Date un’occhiata a Branch!

Anche il variegato mondo degli appendiabiti a parete offre un’ampia scelta di proposte moderne e di sicuro impatto. Uno dei miei preferiti è Bottone, che riprende la forma dei vecchi bottoni (appunto) che riadattata alla funzione di appendiabiti risulta estremamente moderna (che meraviglia questi paradossi del design!).

Il concetto è simile il risultato non potrebbe essere più diverso, sto parlando di Globo, decisamente un altro stile, ma sempre molto moderno che richiama la forma di una lampadina (sempre molto in voga).

Se invece siete interessati ai grandi classici dello stile moderno (il paradosso continua!) Beverly fa al caso vostro, linee pulite ed essenziali e specchio incorporato.

Infine c’è un altro piccolo mondo di chiccherie che si prendono in considerazione davvero dopo aver arredato tutta la casa: i servomuto. Forse alcuni di voi nemmeno sanno che si chiamano così, ma vi assicuro che una volta provati non se ne può più fare a meno e non avrete mai più una giacca o una camicia pulita ma sgualcita! Date un’occhiata a questi modelli in vero legno, Beak che sfrutta le altezza e Dress che offre un doppio spazio per riporre i propri capi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>