ArredaTips #3: Librerie Componibili

Dopo qualche mese di assenza è tornato ArredaTips!
Ve lo diciamo subito…da oggi pubblicheremo una puntata a settimana mantenendo sempre e comunque quell’approccio Do It Yourself che ci ha contraddistinto fin dall’inizio. Preparatevi perché noi siamo caldissimi e con un sacco di idee che vi investiranno stile bora triestina.
In questa puntata affrontiamo un argomento vastissimo, ovvero le librerie componibili a spalla e la loro fondamentale caratteristica: la personalizzazione pressoché infinita.
Come prodotto esemplificativo abbiamo utilizzato la libreria componibile Almond High ed il mobile contenitore Almond Low, i nostri Best-Seller del 2012 (speriamo anche del 2013).

Questo tipo di libreria, composta da parti standard, può dare vita a numerose composizioni che possono differire sia per misure (ovviamente), ma anche per l’uso che si può fare del vasto assortimento di accessori come moduli angolari, a ponte, ante battenti, cestoni, cassetti, schienali, schedari, ante a ribalta, scrivanie a penisola
Con questi strumenti alla mano non vi serve sicuramente il buon Carlo per capire che potete progettarvi una libreria totalmente su misura ed inserirla nel contesto d’uso che più ritenete opportuno: dalla libreria laccata in soggiorno (un classicone duro a morire), fino ad arrivare al mobile contenitore da porre in un locale lavanderia o ad una bella composizione bifacciale che vi divida la cucina a vista dal resto della sala da pranzo (un piano di lavoro in più fa sempre comodo in una stanza dove l’attività è sempre frenetica).
Insomma, è praticamente inutile provare ad elencare tutte le possibili soluzioni arredative esistenti; date un occhio al video e poi date libero sfogo alla vostra fantasia…cosa dite? Ah si, nel video non c’è Eleonora. Tranquilli, nella prossima puntata ritorna!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>