Mobili lavanderia per un arredo bagno elegante e funzionale

Le dimensioni sempre più piccole delle nostre case spesso ci costringono a rinunciare a qualche mobile d’arredamento che tanto ci farebbe comodo. Chi non vorrebbe una stanza dove poter lavare e stirare senza preoccuparsi dell’antiestetica montagna di vestiti che si accumula sulla sedia o sull’asse da stiro?! Purtroppo la lavanderia è uno dei primi spazi ad essere sacrificato ma a questo c’è un rimedio: mobili bagno lavanderia. Soluzioni pratiche che racchiudono nel mobile bagno questo importante elettrodomestico, al fianco di lavabo, specchio ed eventuali colonne e pensili. Aiutano a massimizzare gli spazi, offrendo in modo compatto e discreto tutto il necessario.
Ancora non siete convinti del risultato? Guardate queste immagini…

Lavatrice a vistaNatural K25-16

mobili-bagno-lavanderia-natural-k25

La composizione è formata da base porta lavabo sospesa, colonna e pensili con specchiera. A completare il tutto la lavatrice posizionata al di sotto del piano ed integrata perfettamente nella struttura. La scelta del colore bianco per l’intero mobile aiuta a mascherare visivamente l’elettrodomestico che frontalmente è lasciato completamente a vista. E’ una composizione compatta che occupa solamente una parete del bagno ed è pratica e funzionale grazie ai numerosi contenitori sempre utili per l’appoggio di prodotti per la cura del corpo e detersivi per il bucato.

Lavatrice nascostaDixi Aquna 168

mobili-bagno-lavanderia-dixi-aquna-168

Dov’è la lavatrice? C’è ma non si vede; solo gli ospiti più curiosi che decidono di aprire ante e cassetti si accorgeranno del trucco.
La composizione è formata da base lavabo a terra, colonna a tre cassetti, pensile, specchiera e mobile porta lavatrice con ante battenti. La presenza di questo elettrodomestico è minimizzata dal fatto che è perfettamente incastrata all’interno del mobile bagno ed è coperta visivamente dalle ante. E’ una soluzione pratica, funzionale ed elegante allo stesso tempo.

Utilizzare un unico ambiente come bagno e come locale lavanderia non è mai stato così semplice. Unico accorgimento: durante la progettazione e la scelta degli arredi bisogna valutare il volume e la profondità della composizione totale. Per estetica e praticità la lavatrice non dovrebbe sporgere dal mobile bagno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>