Cento idee per non rimanere con i piedi per terra: tappeti moderni.

Facciamo un test: ripercorrete a ritroso gli ultimi post, soffermatevi sulle immagini e cancellate mentalmente tutti i tappeti che vedete!
Allora, che ne pensate? Riuscite ad immaginare la differenza? Io dico di sì.
Sarà forse per questo che su ArredaClick siamo appena arrivati a quota 100 modelli di tappeti disponibili!

Tappeto fa rima con persiano nella mente di molti, ma oggi è possibile trovare tappeti moderni, colorati e con disegni di tendenza, come ad esempio Mikado.

Un trend che non sembra voler proprio tramontare è quello dei tappeti dai disegni geometrici, con colori forti e decisi che si sposano perfettamente allo stile minimal tanto in voga ultimamente. Provate a dare un’occhiata Sticks.

Una tendenza che sfocia anche in alcune proposte che ricordano dei quadri astratti, con decori che sembrano pennellati ad arte, proprio come nel caso di Omaha Fantasia.

Per chi non vuole arrendersi all’antica tradizione orientale, non ci sono solo le geometrie: un altro filone ben nutrito è quello dei tappeti che riprendono le forme e i colori della natura e dei paesaggi, con sagome e accostamenti cromatici ispirati a foglie e fiori o, ad esempio, al ciottolato di un paesino di campagna e Juno può coniugare tutte queste ispirazioni.

Non mancano anche proposte più vezzose, ideali per un altro stile in auge in questo periodo come il barocco moderno, di cui vi abbiamo già parlato recentemente. Feltro ad Intarsio è il tappeto ideale per questo stile.

Un’altra tendenza in fatto di tappeti è quella di utilizzare dei grandi classici, come i tappeti realizzati con la classica lavorazione tufting (il tappeto peloso per intenderci), e inserirli in ambienti moderni ed essenziali dove, contro ogni previsione, calzano a pennello! Mistral fa la sua signora figura in questa moderna camera da letto.

Non resta che sbizzarrirsi e arredare, perché no, anche i pavimenti!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>