Cucine per Monolocali: arriva il monoblocco di design

Monolocale [mo-no-lo-cà-le] s.m. (pl. -li) Abitazione costituita da un unico locale ‖ SIN. monocamera.
Riceviamo spesso richieste di consigli e idee su come arredare un monolocale ed a questa tematica abbiamo infatti dedicato un video che potete guardare qui tratto dalla progettazione di un monolocale richiesta da un cliente. Il risultato è stato questo:Potete vedere altre immagini all’interno della scheda dedicata al progetto Monolocale 5388.

Il problema principale di un’abitazione “monocamera” è ovviamente l’organizzazione degli spazi, seguito dalla scelta di arredi che si abbinino perfettamente tra loro.
Il rischio di riempire eccessivamente gli ambienti è dietro l’angolo e lo è anche la soluzione: il monolocale rappresenta infatti una tipologia di abitazione che più facilmente può essere migliorata da un arredamento razionale.
Tanti mobili = poco spazio “calpestabile” e vivibile. Non vogliamo questo!

Le aziende che producono mobili sono ormai decisamente più attente alle esigenze di appartamenti piccoli e di monolocali. La zona living è facilmente gestibile tramite tavoli e tavolini trasformabili, divani letto sempre più curati e comodi, e porta tv che magari integrano l’impianto stereo e vani contenitivi.
Le cucine per monolocali rappresentano una scelta più difficile. Molto spesso infatti siamo abituati a cucine tradizionali e pensare ad una cucina monoblocco, o cucina compatta, ci sembra una soluzione “improvvisata”.

Ad ArredaClick, lo sapete, ci piace demolire tutti i pregiudizi in fatto di soluzioni di arredamento. È per questo che stiamo lavorando su una innovativa collezione di cucine monoblocco a scomparsa: il progetto MiniSystem, che nasce grazie alla collaborazione con un’azienda leader del settore. Una piccola preview di ciò che è capace di fare questa cucina ve l’abbiamo data nell’articolo: “Indovina chi viene a cena?” ma ve la riproponiamo…Il bello è che tutto quello che vedete in foto può entrare in un mobile che misura poco più di 1 metro, per un volume totale di circa 2,5 metri cubi. Per darvi un’idea di come le cucine monoblocco MiniSystem possono essere inserite in un monolocale abbiamo preparato alcune planimetrie.Le cucine per monolocali non saranno più un cruccio perché credetemi, MiniSystem fornisce tantissime funzionalità tutte racchiuse in quei 2,5 metri cubi (circa).
Non finirà di stupirvi questa piccola cucina: piccola nelle dimensioni ma grande nelle soluzioni!
Stay Tuned!

Il configuratore cucine: meet the Visual Planner

Grandi novità in Casa ArredaClick: c’è un nuovo modo per progettare la cucina.
Stavo cercando di creare la suspence, ma siamo talmente eccitati dal nostro nuovissimo Visual Planner Cucine che non posso fare a meno di presentarlo tra squilli di trombe.
Si tratta di una prima versione e ci stiamo ancora lavorando – siamo dei perfezionisti! -, ma una cosa è certa: il nostro configuratore cucine vi sarà di grande aiuto.
Non solo perché è semplice e intuitivo, ma anche perché è pensato per funzionare ovunque e su ogni supporto: per chi ha voglia di risparmiare tempo (e denaro) evitando di rimbalzare da un negozio affollato all’altro.

Progettare la cucina in autonomia
Cosa intendo dire? Avremmo potuto sviluppare una spettacolare App con proiezione olografica del progetto…adesso sto esagerando, ma quello che voglio dirvi è che il configuratore di ArredaClick funziona su pc, tablet, smartphone e su tutti i supporti touch screen, senza bisogno di registrarsi, scaricare App o software. Ogni momento è buono per sperimentare e progettare: potete farlo mentre siete in coda in posta, in metropolitana, in treno, mentre aspettate il bus…
Con il nostro Visual Planner potete progettare la tua cucina in autonomia, quando e come volete.

Come funziona il Visual Planner
Il configuratore cucine permette di selezionare e abbinare tra loro tutti i mobili cucina della collezione ArredaClick. Vediamo come funziona step by step.

1. Nella pagina Progetta la Tua Cucina cliccare sul banner Visual Planner a sinistra.

2. Tutti i mobili necessari a progettare la cucina sono divisi per categorie. Basta cliccare su ciascuna categoria per esplorare il “parco-cucine”. Cliccando su un elemento questo viene caricato automaticamente nel campo grigio, ora vuoto.

3. Si possono abbinare tutti gli elementi a terra e pensili, spostarli a piacimento con le freccette azzurre o eliminarli con le X rosse in alto.

4. Si visualizza la cucina dall’alto…

5. …ed infine si possono vedere quali sono gli elementi che servono per comporla.
Inoltre avrai sempre sott’occhio le dimensioni totali della cucina.

Se il Visual Planner è semplice da usare, acquistare una cucina diventa un vero gioco da ragazzi. Siete ancora qui? Correte immediatamente su ArredaClick a progettare la vostra cucina con il nostro Visual Planner!
Se poi siete indecisi sui colori…non c’è problema: abbiamo anche il configuratore colori e materiali. Per sperimentare con i colori, abbinare i materiali e scegliere la cucina che meglio si abbina alla vostra casa e alla vostra personalità. Tutto sempre da pc, tablet, smartphone o supporto touch-screen.
Do it yourself e basta con le code interminabili in negozio!

Porte Scorrevoli per Organizzare Casa

Le soluzioni per organizzare una casa sono molteplici: per organizzare il bagno ci sono mobili e mobiletti; per organizzare la camera da letto ci sono armadi, letti con contenitore, comò e comodini; per il soggiorno ci sono le pareti attrezzate; e per la casa?
Per organizzare gli spazi interni della casa ci sono le porte scorrevoli.

Come ogni venerdì torniamo con ArredaTips. Per chi si sta chiedendo “eh?”, ArredaTips è…tante cose: una video-rubrica, una guida di stile, un tutorial dedicato a consigli di arredamento e interior design; soprattutto ArredaTips è easy, DIY e informale e un po’ pazzerello.

In questa puntata Carlo si è cimentato in un progettino di SketchUp che mostra alla perfezione come scegliere le porte scorrevoli adatte a dividere due ambienti adiacenti: potrebbe essere il caso di un soggiorno-cucina, oppure anche di uno studio in cui si vogliano dividere sala d’aspetto e zona di lavoro. I consigli non scarseggiano mai e anche i dettagli tecnici non si fanno certo desiderare.

Coming soon: un ArredaTips dedicato alle porte scorrevoli per chiudere una cabina armadio o per creare, all’occorrenza, un angolo studio in soggiorno.

Per vedere altre soluzioni per organizzare gli spazi interni di casa clicca qui: Porte Scorrevoli

Come arredare la Mansarda: design multifunzionale

Thank God it’s ArredaTips! altro che Friday!



Questa sesta puntata è dedicata a consigli su come arredare la mansarda.
L’argomento è davvero vastissimo, quindi promettiamo che questa sarà solo la prima di una serie di puntate dedicate al tema. Questa volta abbiamo scelto una serie di mobili dal design funzionale, poiché abbiamo individuato due caratteristiche salienti dell’arredamento per la mansarda, piccola o grande che sia: versatilità e trasformabilità.
Vi consigliamo di guardare il video per scoprire tanti piccoli e grandi consigli sempre utili per iniziare a progettare la vostra mansarda e farvi un’idea di quello che potrebbe servirvi. Torneremo con altre chicche e vi promettiamo che la prossima volta non ripeteremo l’esclamazione “esatto!” così ossessivamente.

ArredaTips #3: Librerie Componibili

Dopo qualche mese di assenza è tornato ArredaTips!
Ve lo diciamo subito…da oggi pubblicheremo una puntata a settimana mantenendo sempre e comunque quell’approccio Do It Yourself che ci ha contraddistinto fin dall’inizio. Preparatevi perché noi siamo caldissimi e con un sacco di idee che vi investiranno stile bora triestina.
In questa puntata affrontiamo un argomento vastissimo, ovvero le librerie componibili a spalla e la loro fondamentale caratteristica: la personalizzazione pressoché infinita.
Come prodotto esemplificativo abbiamo utilizzato la libreria componibile Almond High ed il mobile contenitore Almond Low, i nostri Best-Seller del 2012 (speriamo anche del 2013).

Questo tipo di libreria, composta da parti standard, può dare vita a numerose composizioni che possono differire sia per misure (ovviamente), ma anche per l’uso che si può fare del vasto assortimento di accessori come moduli angolari, a ponte, ante battenti, cestoni, cassetti, schienali, schedari, ante a ribalta, scrivanie a penisola
Con questi strumenti alla mano non vi serve sicuramente il buon Carlo per capire che potete progettarvi una libreria totalmente su misura ed inserirla nel contesto d’uso che più ritenete opportuno: dalla libreria laccata in soggiorno (un classicone duro a morire), fino ad arrivare al mobile contenitore da porre in un locale lavanderia o ad una bella composizione bifacciale che vi divida la cucina a vista dal resto della sala da pranzo (un piano di lavoro in più fa sempre comodo in una stanza dove l’attività è sempre frenetica).
Insomma, è praticamente inutile provare ad elencare tutte le possibili soluzioni arredative esistenti; date un occhio al video e poi date libero sfogo alla vostra fantasia…cosa dite? Ah si, nel video non c’è Eleonora. Tranquilli, nella prossima puntata ritorna!

ArredaTips #1: Design Low Cost per Arredare Casa

Come arredare casa con poco, con meno di 10.000 Euro, senza rinunciare al design e magari divertendosi? ArredaClick non si pone mai dei limiti: ci piace sperimentare, innovare e rinnovarci in continuazione.
Siamo orgogliosi di lanciare ArredaTips, una serie di video-rubriche in cui tratteremo di arredamento, design, tendenze, e naturalmente cercheremo di darvi dei consigli.
Perché Tips significa proprio Consigli!
Il primo di una lunga serie di video è dedicato al Design Low Cost per arredare casa.
Carlo ed Eleonora ArredaClick hanno immaginato di arredare il “loro” bilocale partendo da tre requisiti fondamentali:
1. Arredamento Made in Italy
2. Interior Design Low Cost
3. arredare casa con un budget inferiore ai 10.000 Euro

Come abbiamo più volte sottolineato lo Staff è composto da persone giovani, dei veri vulcani di idee che hanno finalmente deciso di mettersi in gioco.
O meglio, abbiamo deciso di metterci la faccia, visto che i protagonisti della prima video-rubrica siamo Carlo ed io.
L’idea attorno a cui ruota questa “prima puntata” ArredaTips è nata proprio dall’esigenza di creare un progetto di casa economica per ragazzi giovani che come noi sono attenti alle ultime tendenze e non vogliono rinunciare al design. Quello che ci interessava in particolar modo era concentrarci su coppie alle prese con l’arredamento di casa e soprattutto con l’impresa di far quadrare i conti. Avendo a disposizione un budget limitato le nostre parole d’ordine sono state: qualità, design democratico, personalizzazione.

Tenendo bene in mente questi punti abbiamo consultato il vastissimo catalogo ArredaClick ed abbiamo messo insieme l’arredamento completo di salotto, zona living, bagno e camera da letto. E quando dico completo intendo tutto questo (vi sfido a leggere senza prender fiato): parete attrezzata con pensili e vani libreria, divano con chaise longue dotato di piano in wengé integrato, tavolino da salotto, modernissime sedie colorate, tavolo ultra personalizzabile allungabile, mobile bagno più pensile più specchio, letto matrimoniale con contenitore e ovviamente materasso, due comodini, settimanale a cinque cassetti con aperture design asimmetriche, armadio a sei ante con ripiani e appendiabiti.
Insomma c’è proprio tutto quello che serve per arredare un appartamento bilocale da capo a piedi, il tutto per un totale nettamente inferiore ai 10.000 Euro che avevamo stabilito inizialmente.

Il video è stato girato in pieno stile DIY, Do-It-Yourself, quindi vi avverto che potremmo anche decidere di pubblicare un esilarante video del ”Making Of: Design Low Cost per arredare casa”.
Ne vedrete delle belle! Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per tutte le novità e per avere le anteprime di ArredaTips.

Guest stars: per il living parete attrezzata Matrix; tavolino Element; tavolo My Project; sedie Milano 2015 (le stesse scelte per essere simbolo dell’Expo 2015); divano Tresor.
Per il bagno Bridge 50 e specchiera Eiffel.
Per la camera da letto il matrimoniale con contenitore New York e con materasso a zone differenziate Oplà; comodini e settimanale Freccia; armadio ad ante battenti Avenue.