Un configuratore prodotto sempre più chiaro

Comprare arredamento online su ArredaClick.com è facile, veloce e sicuro.
Una volta scelto il prodotto è sufficiente compilare il configuratore presente in scheda, cliccare sul tasto verde “Visualizza il Prezzo” e completare l’ordine con i dati richiesti.
Se avete le idee chiare vi assicuro che il procedimento è veloce e lo è ancor di più da quando abbiamo introdotto una piccola novità nei configuratori di alcuni prodotti.
Passo indietro: cos’è il configuratore? È quel box che appare in ogni scheda prodotto sulla destra della pagina, al fianco delle immagini. Compilando il configuratore in tutte le sue parti è possibile scegliere tutte le caratteristiche del prodotto che si andrà ad acquistare.

Da sempre poniamo molta attenzione nella realizzazione dei configuratori che devono risultare di facile comprensione per tutti i Clienti e devono essere una linea guida per il nostro Staff che inoltra gli ordini alle ditte produttrici.
Con lo scopo di migliorare l’esperienza di acquisto online e per rassicurare i Clienti sull’effettivo ordine inoltrato abbiamo aggiunto immagini e schemi esemplificativi all’interno di alcuni configuratori. Cliccando su alcune opzioni compaiono delle piccole immagini che rappresentano la forma e il modello dell’articolo che si sta visualizzando.

Facciamo un esempio con una delle categorie di prodotti più complessa in vendita sul nostro portale, i mobili bagno, in particolare il bagno Aquna 170.
Questo articolo è realizzabile quasi su misura in molte e diverse varianti. Per permettere massima libertà di personalizzazione abbiamo creato un configuratore all’apparenza complesso ma in realtà estremamente accurato e lineare.
In questo caso specifico vi sono delle immagini che fanno capire a colpo d’occhio com’è fatto il mobile bagno nella versione sospesa o in quella a terra.

mobil-bagno-aquna-170.-1jpg

Le immagini aiutano anche nella scelta del lavabo e delle maniglie delle ante. Cliccando sulla freccetta nera si apre infatti una tendina con tutte le alternative possibili e cliccando poi su ciascuna delle varianti si visualizzano le immagini corrispondenti. È inoltre possibile ingrandire l’immagine è avere così una migliore visione.

mobil-bagno-aquna-170-configuratore

A seconda della tipologia di prodotto e della complessità della scheda abbiamo introdotto immagini esemplificative in punti diversi del configuratore, in abbinamento a particolari caratteristiche.
Nella scrivania Arrow, per esempio, gli schemi sono utili per capire il posizionamento dei contenitori. Spiegare questo a parole sarebbe risultato complesso e magari fuorviante.

scrivania-per-ufficio-arrow

Nel mobile da ingresso Cambridge F15 abbiamo utilizzato le immagini per mostrare il verso di composizione del prodotto e la disposizione delle dotazioni interne.

mobile-ingresso-cambridge-F15 Nella scheda della parete attrezzata Logic 530 le immagini sono esemplificative del verso di realizzazione e servono anche nell’identificazione della parte A e B del mobile.

db058df921_parete-attrezzata-logic-630

Consideriamo questo piccolo cambiamento una grossa miglioria per le nostre schede prodotto rese così più comprensibili, esplicite e di facile configurazione.
Il particolare occhio di riguardo per l’usabilità del nostro sito ci porterà sicuramente ad introdurre nuovi accorgimenti e tutti i vostri suggerimenti sono sempre ben accetti.

Homepage marzo, un piccolo anticipo di primavera

Per alcuni troppo in fretta, per altri “finalmente”, anche marzo è arrivato.
Questo mese non abbiamo avuto alcun dubbio sulla scelta del colore per la nostra homepage: verde, in omaggio alla primavera che arriverà.
Non vogliamo cantar vittoria troppo presto perché ancora il paesaggio e le temperature non sono così calde e rassicuranti ma i presupposti iniziano ad esserci. Ed allora perché non personalizzare la nostra homepage con tocchi di colore chiaramente ispirati alla natura?
Abbiamo optato per macchie di verde sparse qua e là con arredi completamente realizzati in questa nuance o con dettagli più discreti. Abbiamo scelto sfumature di verde abbinate all’immancabile bianco, al caldo legno o al freddo grigio o ancor più semplicemente relegate a decorazioni e piccoli soprammobili.

homepage marzo arredaclick

Cosa pensate? Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo? :-)

Un outlet letti davvero speciale…

Chi ci segue su Facebook o è iscritto alla nostra newsletter si sarà reso conto che there’s something going on…ovvero, c’è un nuovo brand di design in town!
Per ora possiamo svelarvi poco, tranne che si chiama HomePlaneur e che produce arredi moderni per una casa il cui must è: personalizzazione, design e qualità Made in Italy.
Il tutto, naturalmente e rigorosamente ONLINE!
Logo HomePlaneur
HomePlaneur è un innovativo progetto improntato sulla produzione di arredi italiani di alta qualità che saranno commercializzati solo ed esclusivamente online, con tutta la convenienza che ne deriva. Nelle ultime settimane abbiamo avuto modo di conoscere e collaborare con il loro team, inutile dire che abbiamo colto al volo l’occasione di collaborare con un gruppo tanto simile al nostro per età e per “filosofia”.
Ma questa non è l’unica occasione che abbiamo colto: potevamo lasciarci sfuggire l’esclusiva su tutti i letti imbottiti matrimoniali (sontuosamente abbigliati con biancheria sartoriale) che hanno popolato il loro set fotografico?

Certo che no: potete trovare tutti i letti matrimoniali fotografati in outlet in esclusiva su ArredaClick, con un sconto del 50% (biancheria su misura inclusa!).
Non solo letti, ma anche tutti i complementi fotografati. I letti per ora sono 6 ma vi consigliamo di stare all’erta perché le novità spuntano ogni giorno.

Letto matrimoniale outlet More&Plus sommierPer More&Plus sommier un look basato sui contrasti fra il bianco e il bordeaux. Nel mezzo, lenzuola e tappeto dalle mille sfumature di grigio.

Letto matrimoniale outlet More&PlusCalda e dalle atmosfere autunnali l’ambientazione di More&Plus in tessuto lino melange accompagnato da un caldo e confortevole mix tra nocciola e giallo zucca.

Letto matrimoniale outlet PixelNon può certo mancare la pelle. Pixel propone una linea estremamente moderna ed un audace color vinaccia con profili impreziositi da un inserto in ecopelle bianca. Bianco e grigio protagonisti di biancheria e complementi.

Letto matrimoniale outlet SirioScommettiamo che vi fa pensare ad una luminosa camera da letto affacciata sul mare. Tessuto blu notte dalla tipica tonalità navy con profili bianchi, il letto Sirio è vestito di cotone “no stiro” con graziosi bottoni decorativi. Pronti a salpare?

Letto matrimoniale outlet SoleilIl letto rotondo è un vero lusso. No, non per il prezzo, ma per le dimensioni non indifferenti (260 x 260 cm). Certo è che su Soleil lo spazio non manca mai per chi dorme da solo, in due, in tre…
Rivestimento super trendy in ecopelle color tortora, definitivamente colore principe dell’interior design moderno.

Letto matrimoniale outlet LazyRilassante e informale il verde mela, abbinato con il verde bosco in una composizione che ci immaginiamo perfetta nella camera di una giovane coppia. Un tavolino design in legno massello completa un lato del letto. Dall’altro lato quello che volete, magari qualcosa di completamente inaspettato. Che dite di uno gnomo?

Mi raccomando, stay tuned perché l’outlet è in continuo aggiornamento, in arrivo nuovi letti, lampade, tappeti, tavolini e tanti altri complementi.

Tavoli di design firmati Miniforms

“Vorrei un tavolo moderno e di design che unisca il tradizionale legno a materiali più attuali. Vorrei un lungo tavolo da pranzo dalle linee essenziali che si faccia notare per qualche sorprendente dettaglio.”
Ad una simile richiesta la risposta non può che essere “tavoli Miniforms“.
Quest’azienda veneta produce infatti mobili dallo stile giovane e moderno. Utilizza linee per lo più essenziali e rigorose ma non rinuncia ad arricchirle con tocchi di colore e dettagli finemente studiati. Impiega il tradizionale legno affiancandolo a materiali totalmente diversi e in contrasto e riesce sempre a produrre arredi originali che catturano l’attenzione.
Le immagini dimostrano tutto questo molto meglio delle parole…

Tavolo Perchdesign industriale

Tavolo di design - Perch di Miniforms

Questo tavolo è caratterizzato da un piano in legno e una struttura in metallo, a dimostrazione di come due materiali così diversi possano sposarsi alla perfezione. Sono le quattro gambe d’appoggio a colpire sia per la loro posizione sfalsata sia per il richiamo ai tavoli da lavoro. A seconda della prospettiva da cui le si guarda si svelano originali giochi visivi.

Tavolo Accodesign elegante

Tavolo di design - Acco di Miniforms

Con questo tavolo è la volta del contrasto tra vetro e legno. Il sottile piano rotondo appoggia su una base centrale costituita da stecchette in legno massello di noce leggermente curvate per rendere il basamento ancor più forte e robusto. L’aspetto è decisamente ricercato e di grande presenza scenica.

Tavolo Ottodesign essenziale

Tavolo di design - Otto di Miniforms

A dimostrazione di come l’unione di questi due materiali non è certo scontata, anche questo tavolo propone l’abbinamento vetro-legno ma con un risultato totalmente differente. La struttura in legno massello sembra ricordare gli spogli rami degli alberi che si intrecciano in modo irregolare mentre il piano sembra solamente appoggiato. Design quasi ridotto all’osso, a vantaggio di una rigorosa pulizia formale.

Tavolo Cut - design moderno

Tavolo di design - Cut di Miniforms

In questo tavolo sono le gambe ad essere le grandi protagoniste: sono realizzate in poliuretano laccato, sono sfaccettate e caratterizzate da un particolare effetto “a diamante”. L’effetto imponente e scultoreo si scontra con il sottile piano in legno scuro.

Tavolo Soap - design originale

Tavolo di design - Soap di Miniforms

A prima vista chiunque giurerebbe che si tratti di legno e pietra ma vi assicuriamo che è solo un’illusione ottica. Le solide gambe sono in realtà imbottite in pelle od ecopelle e quindi risultano morbide al tatto e non troppo pesanti in appoggio sul pavimento. Svelato il segreto, se le si guarda adesso, sembrano quasi delle grandi saponette.
Se non è design questo…

La collezione Miniforms non smette certo di stupire ed è per questo che abbiamo voluto concludere con una galleria di immagini di tavoli di design.

Il progetto di Sara: arredare quattro camere da letto eleganti a Milano

Arredare quattro camere da letto, con arredi di lusso, per delle suite in centro a Milano.
La richiesta è precisa e la sfida viene subito accolta dalla nostra Sara. Quando si parla di camere da letto e lusso, il binomio fa immediatamente pensare a grandi letti dallo stile classico o barocco, ma pensando a Milano il richiamo del design moderno e non-convenzionale è troppo forte. Dopo una breve consultazione, il mood è tratto: eleganza sì, ma rivisitata in chiave contemporanea.
Due camere misurano circa 20 mq, le altre due si aggirano intorno ai 17 mq. L’esigenza è quella di proporre arredi eleganti e ricercati ma, come richiesto dal cliente, è importante contenere l’ingombro. Essendo stanze destinate ad essere utilizzate come luxury guest house, è necessario arricchirle con altri dettagli e complementi funzionali, come poltroncine, scrittoi, mobile tv. In ogni camera è inoltre presente un armadio o una cabina armadio, in un caso è perfino presente un divano letto: insomma, l’equilibrio tra arredi esteticamente “importanti” e loro dimensione deve essere attentamente studiato per fare in modo che ogni suite sia piacevolmente vivibile.

La planimetria delle quattro camere da letto suite fornita dal cliente.

La planimetria delle quattro camere da letto suite fornita dal cliente.

Pensando all’uso turistico che verrà fatto delle suite, i materiali scelti per gli arredi devono essere resistenti e facilmente lavabili e igienizzabili. Per i letti la proposta di Sara si concentra immediatamente sull’ecopelle. Un’ecopelle di qualità risulta del tutto simile alla pelle: bella da vedere, piacevole al tatto, di costo molto più contenuto rispetto alla pelle e soprattutto di più facile manutenzione.
I letti proposti sono tra i più eleganti: protagonista il capitonné, rivestimento trapuntato da sempre associato ad ambienti dall’eleganza ricercata. Vengono selezionati Varsavia, Symphonia Butterfly, Arabesque e Stratford. Lo stile classico a cui viene spesso associato il capitonné viene sdrammatizzato dalle forme moderne che contraddistinguono i quattro modelli, perfettamente inseribili in ambienti classici o contemporanei. A fare la differenza è di fatto l’insieme di dettagli che fanno da cornice al letto: i complementi, il colore delle pareti, gli oggetti decorativi.

Varsavia è stato realizzato in ecopelle bianca con testuera impreziosita da Swarovski e piedini inox lucido.

Varsavia è stato realizzato in ecopelle bianca con testuera impreziosita da Swarovski e piedini inox lucido.

Symphonia Butterfly è stato realizzato con la stessa ecopelle effetto velluto scelta per Arabesque. Piedini sempre in acciaio lucido.

Symphonia Butterfly è stato realizzato con la stessa ecopelle effetto velluto scelta per Arabesque. Piedini sempre in acciaio lucido.

Arabesque è stato personalizzato con testiera in ecopelle effetto velluto e giroletto in legno wengè.

Arabesque è stato personalizzato con testiera in ecopelle effetto velluto e giroletto in legno wengè.

Per Stratford è stata scelta l'ecopelle bianca, in abbinamento a Varsavia, con Swarovski sulla testiera.

Per Stratford è stata scelta l’ecopelle bianca, in abbinamento a Varsavia, con Swarovski sulla testiera.

Il progetto si è concluso con successo e tra pochi mesi vedremo il risultato del lavoro di Sara. Per ora ecco una piccola “mappa” del posizionamento dei letti e alcuni suggerimenti per creare angoli relax all’interno della stanza. Come vi ho già anticipato una delle camere è stata dotata di un divano letto matrimoniale. Noi abbiamo scelto Ellis di Milano Bedding, dotatto di gonna a balza per un tocco classico, ma con braccioli dal taglio inusuale. Cliccate sull’immagine per ingrandirla.

progetto-camere-da-letto-eleganti-idee-arredamento

Arrivederci al prossimo progetto!

Bonaldo all’Isola dei Famosi 2015

L’arredamento Bonaldo è ormai un abituè degli studi televisivi, tuttavia ogni volta che succede è sempre un grande piacere e motivo di orgoglio.
Dopo essere stato tra le star del Festival del Cinema di Venezia, Bonaldo sbarca anche all’Isola dei Famosi 2015.

bonaldo-isola-dei-famosi-2015

Immagine presa dalla pagina Facebook di Bonaldo.

bonaldo-isola-dei-famosi

Immagine presa dalla pagina Facebook di Bonaldo.

La poltroncina Venere Lounge è sotto i riflettori al centro dello studio ed ospita due personaggi di nota come Alfonso Signorini e Mara Venier.
È presentata in un energico colore rosso che esalta la sinuosa forma e sottolinea l’eleganza e la flessuosità della struttura a monoscocca a slitta.
Un colore decisamente diverso rispetto a quelli a cui siamo abituati guardando la scheda prodotto che abbiamo accuratamente preparato e pubblicato sul nostro portale, un motivo d’orgoglio in più nell’essere rivenditori ufficiali Bonaldo.

Moodboard del mese: una casa in grigio e giallo

I primi giorni di ogni mese per noi di ArredaClick sono giorni speciali, la nostra homepage si rifà il look e cambia veste e colori.
Abbiamo abbandonato i toni caldi del legno e le chiare nuance di tessuto ed ecopelle per abbracciare due tonalità all’apparenza in forte contrasto tra loro: il grigio e il giallo.
Per il mese di febbraio la nostra Giorgia ha colorato infatti l’homepage con un asettico grigio e un brillante giallo. Ha scelto principalmente arredi in metallo laccato, affiancati da morbidi complementi imbottiti in tessuto. È riuscita a creare un’atmosfera accogliente e cordiale senza sovraccaricare le stanze e bilanciando sapientemente le macchie di colore con tonalità fredde ma raffinate.

homepage arredaclick di febbraio

Il risultato è per noi davvero ottimo e porta una ventata di primavera in un mese ancora freddo e grigio come febbraio.
Giorgia sarà forse stata ispirata dal nostro articolo “Moodboard casa: abbinare il giallo“?

Piccoli consigli per fotografare la vostra casa

Come alcuni di voi sapranno (chi riceve la nostra newsletter settimanale ne è sicuramente al corrente!) da qualche mese invitiamo i nostri clienti ad inviarci scatti degli acquisti effettuati su ArredaClick.
Le foto vengono selezionate dal team marketing, pubblicate nelle schede prodotto ed i fotografi premiati con uno o più buoni Store Credit del valore di 20 €.

Il soggiorno di un cliente francese arredato con la parete attrezzata Matrix.

Il soggiorno di un cliente francese arredato con la parete attrezzata Matrix.

L’operazione “Condividi le tue Foto” ha lo scopo di mostrare i prodotti in vendita online in ambientazioni reali. I cataloghi fotografici sono favolosi e sognare non fa mai male, ma spesso le enormi ambientazioni patinate sono lontanissime dalla realtà: per questo le vostre foto sono importanti e possono diventare fonte di ispirazione per molte altre persone.

Cerchiamo sempre di pubblicare i contributi dei nostri clienti, ma dobbiamo confessare che a volte è proprio impossibile: immagini sfuocate, inquadrature che non descrivono le potenzialità di un prodotto, ambientazioni troppo scure o mal illuminate. Per questo motivo abbiamo pensato a questo breve ma chiaro vademecum di consigli per fotografare al meglio la vostra casa.

SOGGETTO:
1. trovate l’inquadratura migliore per rappresentare un articolo nella sua interezza. Inoltre, se presenti, cogliete anche particolari interessanti quali lavorazioni originali o dettagli di pregio, meccanismi o altre caratteristiche che sottolineino le potenzialità di un prodotto. Anche angolature fuori dai soliti schemi, ad esempio dall’alto, possono servire a mostrare lati significativi di un prodotto;
2. verificate che il soggetto principale sia a fuoco. Non serve essere un fotografo professionista, molte macchine fotografiche e smartphone sono dotati della funzionalità per la messa a fuoco automatica. Su dispositivi touch screen spesso basta toccare lo schermo nel punto che si vuole evidenziare per attivare la messa a fuoco. Su macchine fotografiche compatte è sufficiente attivare la modalità “AF” autofocus.

Un'inquadratura dall'alto evidenzia la superficie materica e l'unicità di questo tavolo in legno.

Un’inquadratura dall’alto evidenzia la superficie materica e l’unicità di questo tavolo in legno.

LUCE:
1. un’ambientazione correttamente illuminata risulta più chiara e piacevole, sia dal vero che in foto;
2. sfruttate la luce naturale. Attenzione però alla luce del sole diretta, in particolare su alcune finiture che potrebbero rifletterla senza trarne beneficio alcuno;
3. evitate il flash che rende le immagini fredde e poco sature.
In generale è meglio lasciarsi la fonte di luce alle spalle. Se nella foto è presente una fonte di illuminazione artificiale, il consiglio è smorzarla (se possibile) o dirigere il fascio di luce verso il muro.

RISOLUZIONE
Non vogliamo fissare dei requisiti tecnici, ma ricordarvi solo che una foto con una buona risoluzione verrà considerata più adatta alla pubblicazione in scheda prodotto ed avrà quindi maggiori possibilità di essere selezionata!

AMBIENTAZIONE
Calatevi nella parte e create ambientazioni studiate. A volte basta solo aggiungere o spostare qualche oggetto decorativo ed il vostro set è pronto per lo shooting. Bastano poche mosse per rendere un’ambientazione più accattivante: cuscini accuratamente disposti sul divano, un vaso di fiori per dare un tocco di colore ad un mobile dalle finiture neutre, un quadro spostato temporaneamente perché i suoi colori si abbinano perfettamente al mobile che volete fotografare. Prendete ispirazione dai cataloghi fotografici e date libero sfogo al fotografo che è in voi.

Esempio di griglia su iPhone

Fonte: www.spider-mac.com

PICCOLI ACCORGIMENTI:
1. la stabilità è importante per un buono scatto. Se avete un cavalletto usatelo, oppure cercate un piano d’appoggio stabile e dell’altezza che vi permetta di inquadrare l’oggetto completo o il dettaglio che volete cogliere;
2. in bolla è meglio. L’inquadratura dritta è importante. In base alla marca molte macchine fotografiche hanno la funzionalità “griglia” o “livella”: la prima disegna una vera a e propria griglia che vi aiuta a rispettare le linee architettoniche dell’ambiente e a fotografarle correttamente; la seconda si adatta ai vostri movimenti e diventa verde quando la macchina fotografica è in bolla; 3. i dettagli, le texture e i materiali possono essere fotografati attivando la funzionalità “macro” che mette automaticamente a fuoco i dettagli inquadrati da molto vicino.

L'opzione "macro" presente in molte macchine fotografiche può aiutare a scattare immagini da vicino come questa.

L’opzione “macro” presente in molte macchine fotografiche può aiutare a scattare immagini da vicino come questa.

Ultima nota pratica: se nello stesso scatto riuscite a mostrare più prodotti ArredaClick le vostre foto potrebbero essere pubblicate in più schede, permettendovi di accumulare più buoni Store Credits per il vostro prossimo acquisto.

I modelli siamo noi. I tavoli sono di design.

Non ci bastava esserci seduti su sedie, poltrone e sgabelli di design, abbiamo voluto anche accomodarci intorno a tavoli di design.

Alessandro e Francesca siedono sorridenti intorno a Cinetic, un tavolo da pranzo in legno qui fotografato nel modello rettangolare allungabile. Hanno ammirato da vicino questo arredo e hanno potuto confermare l’accurata lavorazione artigianale che lo contraddistingue. Sono rimasti incantati dalle caratteristiche venature del legno, dall’elaborata giunzione tra piano e gambe e dall’originale gioco di prospettive della struttura.

tavolo di design Cinetic

Alessandro, non contento, ha voluto sedersi anche attorno all’originale tavolo in frassino Svito. Il piano in vetro lascia a vista l’intera struttura in legno massello e il sistema di allunga composto da una “maxi vite” posta su di un lato che permette di “svitare” ed allungare il tavolo.
Forma e materiali ricordano un vecchio tavolo da falegname ma ispirano anche l’attenta e concentrata lettura.

tavolo di design Svito

Viviana ha invece voluto concedersi un attimo di relax intorno alla consolle allungabile in legno Valencia, facilmente trasformabile in tavolo da pranzo. Bordo smussato, scanalature sui lati e sagomatura del piano hanno colpito la sua attenzione, insieme alla facilità del sistema di allungamento. 3 allunghe indipendenti montabili su guide telescopiche in alluminio garantiscono infatti praticità, sicurezza e funzionalità.

tavolo di design Valencia

Il tavolo allungabile Mat è invece stato il luogo di incontro di Matteo, Viviana, Giorgia e Pamela. Loro hanno scelto il modello rettangolare che ospita comodamente fino a cinque persone. Si sono appoggiati su un piano realizzato in Newpann, un moderno materiale dalle ottime prestazioni, e si sono lasciati avvolgere dal look total white.

tavolo di design Mat

Attualmente il nostro ampio catalogo di tavoli comprende 471 prodotti e noi non vediamo l’ora di farci fotografare con altri tavoli di design. E voi? Con quale tavolo vorreste essere immortalati?

Una casa calda, accogliente ed elegante…

…per il 2015 sogniamo una casa con queste caratteristiche, una casa come quella proposta nella homepage di questo mese.
Una casa caratterizzata da contrasto di materiali e colori, scaldata dai caldi toni del legno, ammorbidita dalle chiare nuance del tessuto e dell’ecopelle. Una casa pratica e funzionale che non sottovaluta l’eleganza, il gusto e la raffinatezza. Una casa confortevole ed accogliente che riscalda dal freddo pungente di questo gennaio 2015.

home-page-arredaclick-gennaio

Sogniamo una camera da letto arredata con un letto matrimoniale con alta testiera capitonnè rivestita in pelle, una cassettiera con libreria laterale e una cabina armadio componibile con ripiani a vista.
Sogniamo un mobile bagno sospeso con cassettone e cassetto interno, completato da uno specchio da parete dalla forma rettangolare con luci LED.
Sogniamo un salotto con un ampio divano con chaise longue in tessuto, affiancato da pouf contenitore utili anche come tavolini. A completare l’ambiente un caminetto a bioetanolo da terra.
Sogniamo un’area relax con una poltrona con alto schienale avvolgente in tessuto, una comoda chaise longue imbottita e rivestita in ecopelle e un grande specchio da parete a figura intera; a scaldare ulteriormente l’ambiente un tappeto rettangolare.
Sogniamo una sala da pranzo con tavolo classico in legno dall’aspetto rustico, completato da sedie rivestite in ecopelle e in un angolo degli sgabelli fissi con schienale basso, anch’essi rivestiti in ecopelle.