Cabine Armadio: foto, video e consigli

Cabine armadio: croce e delizia dell’uomo e della donna contemporanei. Colpa di film e serie televisive americane, non c’è alcun dubbio, perché vi sfido a trovare una mamma o una nonna che in gioventù conoscesse o addirittura sognasse di avere una cabina armadio. Non credo: in principio fu il “guardaroba”.
Ormai molte case e appartamenti di nuova concezione, pur piccoli che siano, hanno uno spazio per la cabina armadio, magari ricavato in una stanza che in altri tempi sarebbe stata dedicata allo “stiro”. La donna moderna preferisce borse e stiletto a ferri da stiro e da maglia: che dire? Avanti così! E allora, cari uomini, non vi resta che conoscere il nemico. Care donne: non vi resta che cominciare a progettare la cabina armadio dei vostri sogni, o rinnovare quel ripostiglio che finora avete utilizzato poco o male.

Esistono tante soluzioni d’arredo funzionali e intelligenti in grado di rispondere efficacemente a tutte le esigenze di gusti e spazio. L’alta componibilità e la totale modularità delle cabine armadio consentono la creazione di mobili adattabili a qualsiasi ambiente. E se una cabina armadio di grandi dimensioni non pone particolari problemi, uno spazio piccolo o mansardato presenta maggiori difficoltà progettuali. Il bello delle cabine armadio è che sono arredi pensati per il su misura, nati con lo scopo di attrezzare efficacemente spazi di ogni tipo.
Non per forza la vostra cabina armadio deve replicare quei piccoli sogni d’arredo holliwoodiani che siamo abituati a vedere in tv, ma ci si può avvicinare!
Guardate cosa è riuscita a fare una cliente con l’aiuto della nostra Francesca:La nostra cliente ha voluto sfruttare un piccolo ripostiglio arredandone due pareti con pannelli boiserie, ripiani e cassettiere.
La struttura delle cabine armadio si basa infatti su pannelli a cui è possibile fissare varie attrezzature. Non sempre però è possibile agganciare i pannelli alla parete, nel caso ad esempio di muri in cartongesso, o quando semplicemente non si vuole forare il muro.

Cabine armadio: modelli
Esistono varie tipologia di struttura. Chi non vuole soluzioni in aggancio alla parete può optare per cabine armadio free-standing con struttura a pali in alluminio utilizzati come montanti su cui è possibile posizionare i ripiani, come ad esempio Airy. In questo caso è facile creare soluzioni adattabili ad ambienti mansardati, composizioni lineari, a “L” o a ferro di cavallo. Il fissaggio dei ripiani avviene tramite morsetti che potete posizionare liberamente, così da poter cambiare la configurazione della cabina armadio in base alle vostre necessità.Un ulteriore soluzione che non richiede il fissaggio a muro è quella proposta da soluzioni come le cabine armadio Player. Queste sono infatti dotate di un struttura del tutto simile a quella di un normale armadio, ma privo di ante.Queste soluzioni sono solitamente anche le più economiche.

Se invece l’aggancio a parete non è un problema allora si possono scegliere cabine armadio con pannelli boiserie attrezzati. Anche in questo caso le opzioni sono varie.
Si possono scegliere soluzioni con pannelli a tutta altezza fissati al muro tramite cremagliere. Un esempio è la cabina Joyce. La parete non deve per forza essere coperta nella sua interezza, è possibile infatti optare per cabine armadio con pannelli componibili a seconda delle esigenze. Dove non vi sia la necessità di ripiani è possibile infatti lasciare il muro scoperto, come in questa composizione con cabina armadio Easy:

La forma delle cabine armadio varia in base alla stanza o alla parete che si intende attrezzare. Per altre idee di arredo potete guardare il video “Come arredare la cabina armadio”.

Per ispirazioni visuali vi lascio con una foltissima galleria di foto.
Le immagini propongono un’ampia scelta di soluzioni per vari ambienti e spazi di dimensioni diverse. Anche il gusto gioca un ruolo fondamentale, per questo ho scelto ambientazioni davvero diverse tra loro, dalle più eleganti alle più giovani e informali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>