Dettagli di stile per una Casa Romantica

Ingredienti per una casa romantica: abbondante rosa, una manciata di bianco, un pizzico di shabby chic ben mescolato ad atmosfere vittoriane, una spruzzata di tenui toni pastello, versare a pioggia tessuti a quadretti di ispirazione country. Condire il tutto con mobili retrò e qualche studiatissimo dettaglio di design moderno. Ho detto qualche.
Ingredienti per una cena romantica: vedi sopra e aggiungi un’ottima cenetta preparata con le tue manine, una buona dose di candele, e fiori freschi in quantità. Il resto…it’s all about Love!
Una casa romantica che si rispetti non può fare a meno di un tappeto fiorato, specialmente se sembra un dipinto ad acquerelli. Una serata romantica originale? organizzate un pic-nic casalingo immersi tra i fiori di Blossom.
L’arredamento floreale è un must per la casa romantica, anche se i fiori sono stilizzati e di ispirazione Liberty moderno come per questo specchio con cornice in ferro. E non scordate le candele, meglio se profumate. Un consiglio? Gelsomino, avvolgente e sexy.
Un letto con fiocchetti sulla testiera, comodo, dalla silhouette morbida e accogliente, rivestito in tessuto dai colori pastello: la casa romantica ha una camera da letto confortevole, con cuscini e calde coperte pronte ad accogliervi. Per il dopo cena.
In camera da letto, o in un privatissimo angolo del soggiorno della nostra casa romantica, trova posto lo scrittoio. Non scrivete più lettere d’amore? usatelo come porta-pc, nell’era di Facebook possiamo ancora essere in grado di mandare e-mail d’amore! La linea dello scrittoio con cassetto, da tenere rigorosamente chiuso a chiave, ricorda il classico design dei secrétaire vittoriano e dei suoi vellutati boudoir.
Ultimo tocco di stile: la lampada da tavolo con piedistallo classico e paralume bianco latte, per una luce soffusa ed un’eleganza estremamente misurata. Favoloso l’abbinamento con i tulipani bianchi: la casa romantica vive di dettagli curati e studiati.
E per la vostra cena romantica ricordate che anche l’amore si nasconde nei dettagli…o era il diavolo?
Per la tappezzeria nella prima immagine: www.designyourwall.com

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>