6 anni di soddisfazione e cambiamenti

Lo scorso anno festeggiavo il traguardo di 5 anni di Area D. con il post “5 anni di scalate ed orizzonti“, e chiudevo con la frase “La soddisfazione è tutta nella scalata“, riferendomi alla soddisfazione di porre sempre nuovi obiettivi.

Nel post ponevo infatti degli obiettivi di medio periodo, ed il bilancio un anno dopo è certamente positivo:
- con un’Area Riservata “evoluta” ora i nostri clienti possono vedere dal proprio Account esattamente le stesse informazioni che vediamo noi relativamente alla disponibilità degli arredi ordinati; manca ancora qualche “feature” relativamente al servizio post-vendita ma nei prossimi mesi avremo anche queste funzioni.
- con il Kitchen Visual Planner i nostri clienti possono ora disegnare in autonomia (e da qualunque dispositivo) la propria cucina componibile…una cucina su misura disegnata online anche senza alcuna conoscenza di disegno, di software, o di cucine; in più stiamo lavorando allo sviluppo degli stessi strumenti per altri arredi della casa, come per esempio l’arredobagno.
- lo scorso anno puntavamo all’automazione dei processi informativi: ora il nostro staff usa quotidianamente la piattaforma ACManager, progettata internamente proprio per automatizzare i processi di messa in produzione degli arredi su misura ordinati dai nostri clienti, automatizzare la gestione logistica ed amministrativa, ed anche il Servizio Clienti post-vendita. In pratica aumentare precisione e velocità d’esecuzione che si traducono in ultima istanza in un miglior servizio per i nostri clienti.
- Abbiamo potenziato la capacità produttiva di render fotorealistici per offrire ai nostri clienti i servizi di progettazione; non abbiamo ancora una vera e propria “render farm”, ma abbiamo avviato i lavori di qualcosa di ancora più affascinante, uno studio fotografico interno in cui realizzare tantissime foto e video per presentare al meglio le nostre collezioni.

Per il lungo periodo avevo lanciato un “teaser” a riguardo di “una collezione di arredi per la casa altamente personalizzati e di elevata qualità, creati specificatamente per l’acquisto in Rete”…ebbene, arriverà in autunno e siamo convinti che potremo essere veramente “imbattibili nel dare valore ai nostri clienti“, ma su questo ci dobbiamo aggiornare visto che abbiamo ancora tantissimo lavoro da svolgere.

Sono quindi 6 anni oggi da quando Area D. ha aperto i battenti, e 6 anni di lavoro personale e quotidiano su ArredaClick. Quest’anno però non voglio fare una lista di obiettivi di breve-medio periodo, soprattutto perchè è ormai molto chiara la strategia di lungo periodo.
Area D. si presenta da anni come società specializzata in “tecnologia informativa per l’arredamento“: ebbene proprio negli ultimi giorni ho riflettuto sul fatto che la specializzazione che veramente portiamo avanti è in realtà “tecnologia distributiva per l’arredamento“. La differenza sembra sottile, ma in realtà è molto concreta, perchè vuol dire che quello che stiamo facendo per il settore, per le aziende e per i consumatori, non ha più solo a che fare con l’informazione (strettamente connessa alla Rete), ma sta andando ad impattare (e con forza) sulla distribuzione: stiamo lentamente abbattendo la distinzione fra “distribuzione tradizionale” e “distribuzione online, processo dal quale emergerà una “nuova distribuzione” che si rivolge agli stessi consumatori integrando strumenti diversi, alcuni tipici del retail tradizionale alcuni tratti invece dai tratti rivoluzionari dell’e-commerce di qualità.

Per questo parlo di soddisfazione e di cambiamenti, o meglio di “soddisfazione per i cambiamenti“: quante cose sono cambiate nel nostro settore negli ultimi 6 anni…e un certo gruppo di questi cambiamenti siamo stati proprio noi ad avviarlo!
In realtà sono almeno 15 anni che provo personalmente ad immaginare nuovi scenari per la distribuzione d’arredamento, e trovo particolarmente calzante un brevissimo estratto dalla mia tesi di laurea del 2003 sul “Ruolo e problematica dello Store Design nel settore dell’arredamento“, un argomento che non aveva nulla a che fare con la Rete e le innovazioni distributive seguenti: nelle sole 13 righe dedicate ai cosiddetti “e-tailer” (e rilette casualmente pochi giorni fa) auspicavo “le sinergie che nella stessa azienda si possono cercare tra negozio fisico e negozio virtuale“, ed intravedevo “le enormi ed imprevedibili possibilità di sviluppo che lo shopping on-line ci prospetterà in un futuro non troppo lontano“. A parte il fatto che rispetto ad allora oggi ho qualche diottria in meno e qualche capello bianco in più, se penso a come vedo oggi le “sinergie” e le “imprevedibili possibilità” mi viene una sincera espressione di entusiasmo…wow!
Oggi come allora non ho la “sfera di cristallo” ovviamente, e non conosco con esattezza assoluta i dettagli sulla futura evoluzione del settore, ma quello che so di per certo è che “siamo solo all’inizio!“.

Ovviamente devo ringraziare qualche migliaio di persone: i miei genitori che mi hanno affidato i loro insegnamenti, mia moglie che mi ha affidato tutta la sua fiducia incondizionata, i miei colleghi che mi hanno affidato la loro professionalità, i nostri fornitori che ci hanno affidato la distribuzione delle loro collezioni, i produttori di arredamento che ci hanno affidato lo sviluppo e gestione dei propri portali aziendali, ed ovviamente il gruppo più numeroso…i 13.500 clienti che finora ci hanno affidato la realizzazione di arredi che arricchiscono le loro case.

Buon compleanno Area D. e buon compleanno ArredaClick.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>