Punti luce e atmosfera con le lampade da terra

Le lampade sono un complemento necessario per illuminare gli ambienti della casa ma i dubbi sorgono quando bisogna scegliere qual è la lampada giusta. Non c’è una risposta univoca: il campo dell’illuminazione e del ”Lighting Design” sono molto vasti e le lampade in mercato sono quasi infinite. Da tavolo, da terra, a sospensione, a soffitto, a parete, da incasso. Spesso non si riesce a prendere una decisione ma ogni modello di lampada ha i suoi punti di forza e una collocazione ideale. Mesi fa vi abbiamo parlato delle lampade da tavolo, quest’oggi è la volta delle lampade da terra.
Si sviluppano in verticale ed occupano poco spazio, si possono spostare facilmente, sono perfette per illuminare e valorizzare angoli della casa, creano punti luci significativi, donano atmosfera all’ambiente. Queste sono alcune delle caratteristiche ma ogni modello ha le sue particolarità.

Per chi ama la semplicità senza rinunciare all’eleganza e allo stile, Clepsydra è la lampada da terra ideale.

Alta struttura circolare che si stringe al centro per poi allargarsi nuovamente fino a raggiungere un’altezza importante di cm 175. La semplicità estetica accompagna la sofisticata lavorazione in vetro soffiato realizzata da abili ed esperti maestri vetrai. E’ perfetta per il salotto e l’effetto luminoso complessivo sarà notevole date le grandi dimensioni.
Un altrettanto effetto scenografico è dato dalla lampada da terra Canne.

La base è un blocco di pietra bianca di Vicenza levigato ai lati e lasciato grezzo nella parte superiore da cui si sviluppano le sottili aste verticali in metallo che terminano con lampadina e paralume. E’ una lampada originale e raffinata che valorizza l’ambiente ma allo stesso tempo merita di essere valorizzata e messa in risalto per esempio da una parete colorata.
L’originalità non manca neanche alla lampada Twisty sia per la forma che per i materiali con cui è realizzata.

Il design è moderno e particolare, caratterizzato da un profilo irregolare e ondulato come a creare un intreccio, la struttura interna è in metallo e sorregge un paralume in tessuto bianco elasticizzato. Per creare veramente l’atmosfera adatta ad ogni occasione è dotata di trasformatore per la regolazione dell’intensità luminosa. Posizionata vicino al divano la luminosità può essere aumentata al massimo per leggere un libro o ridotta per guardare la televisione.
Una valida alternativa per donare luce all’angolo divano è la lampada da terra Flag con struttura in metallo e paralume in tessuto cotonette colorato.

Il braccio ad arco e la grande altezza permettono di posizionarla esattamente dove è più necessario: al lato del divano in un momento di relax, accanto al tavolo per illuminare la superficie durante i pasti, in studio vicino alla scrivania per avere luce mentre si lavora.
Per un ambiente più classico o per una camera da letto dall’impronta romantica è ideale la lampada Dada.

Il paralume a tronco di cono bianco, la piantana in ottone e la base con decori si abbinano bene con arredi ricercati e studiati.
Infine un vero gioiello di design è la lampada Thx 1138 progettata da Filippo Dell’Orto per SpHaus e ideale in ambienti contemporanei.

Il gioco di forme è dato dal contrasto tra un’asta verticale e due dischi, uno più piccolo di base, uno più grande che accoglie la fonte luminosa. L’ampio paralume permette di proiettare la luce su una superficie maggiore, in questo modo è perfetta anche per salotti spaziosi.

La lampade da terra sono pratiche e funzionali, sono complementi ideali per qualsiasi spazio, sono punti luce aggiuntivi che riescono a mettere in risalto un particolare angolo o un’intera stanza. Praticità e gusto personale si possono unire in un unico oggetto così che in casa si potrà godere di una piacevole atmosfera.

Ecco una gallery di immagini con tanti esempi di lampade da terra…

Ancora poche ore al Suo arrivo…

Auguriamo a tutti voi una Vigilia di Natale piena di pace, serenità e…tanti regali.

In perfetto stile ArredaClick il nostro biglietto di auguri dice:

“Crea il Tuo Babbo Natale componibile e personalizzato!
Tantissimi auguri dallo Staff di ArredaClick.com”

Il Servizio Clienti ArredaClick rimarrà chiuso nei giorni 24, 25 e 26 Dicembre. Torniamo a vostra disposizione nei giorni 27 e 30 Dicembre, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:30.

Immagine via Pinterest

Natale: tempo di nuovi propositi e di album di famiglia

Natale è, tra tutte le festività, quella dedicata per eccellenza allo stare in famiglia. La cena della Vigilia e il giorno di Natale diventano un prezioso momento per stare insieme e staccare dalla routine quotidiana: i bambini non devono correre a scuola o in palestra, i genitori non devono scappare in ufficio, i nonni si godono tutta questa piacevole calma.
Quante volte in queste occasioni vi è capitato di tirar fuori gli album delle foto di famiglia?

Per tirare le somme di questo 2013 che sta per volgere al termine abbiamo pensato anche noi di riunire le foto più significative dell’anno, ma anche foto “storiche” che hanno segnato l’evoluzione di ArredaClick.com
Quest’anno è stato pieno di novità: nuove collaborazioni, l’ingresso delle cucine nel nostro infinito catalogo di arredamento, una squadra che cresce esponenzialmente, un nuovo layout grafico delle pagine del portale, sempre più social (da poco abbiamo rilanciato la nostra pagina Twitter @arredaclick, la pagina di Google+ che ogni giorno colleziona sempre “più +”), un nuovo studio fotografico, le prime newsletter, concorsi e promozioni, tanti nuovi video di consigli di arredamento by ArredaTips

Stiamo lavorando duro e su tantissimi fronti: l’open space ArredaClick somiglia ogni giorno di più ad un febbrile formicaio. E pensare che abbiamo cominciato così, in piena tradizione Silicon Valley: due persone, un garage, un (improbabile) computer. Bè, il garage per quanto ci riguarda era un piccolo ufficio di pochi metri quadrati…da notare la meraviglia di design su cui ha posato Luca Santambrogio, Direttore di ArredaClick! Poche foto per mostrarvi quanto stiamo “diventando grandi”.

Chi ci segue sul blog o sui sociale se lo ricorderà: per il nostro 5° compleanno ci siamo regalati un video “Chi Siamo” che documenta il divertente backstage dello shooting fotografico per le nuove foto ufficiali della pagina “Chi Siamo” del nostro portale. Se non l’avete ancora visto, vi consiglio vivamente di spendere un insignificante minuto e 17 secondi per conoscerci meglio.

Ed eccoci qui: una squadra di oltre 30 persone, età media 30 anni, quote rosa a livelli altissimi, lauree provenienti dalle migliori università italiane ed estere. Fatemelo dire: ma quanto siamo fi…no dai, belli e bravi?

Idee per arredare casa: oggetti del desiderio #7

Anche voi, come l’uomo nell’immagine, state guardando con ammirazione l’oggetto fotografato? Vi state forse chiedendo cos’è e cosa serve? Noi abbiamo addirittura tre risposte:

  1. Bookworm di Kartell, ideata dal designer Ron Arad;
  2. libreria personalizzabile, flessibile, funzionale e resistente;
  3. un oggetto del desiderio.
No, non è un quiz e non dovete scegliere. Tutte e tre le risposte sono giuste.
Descrivere la struttura della libreria Bookworm è quasi impossibile perchè può assumere le forme più diverse e disparate a seconda dei propri gusti, spazi e necessità.
E’ realizzata in PVC trattato con una tecnologia innovativa che lo rende flessibile e malleabile tanto da permetterne il fissaggio a muro a seconda della forma e della figura desiderata. E’ garantita una resistenza strutturale di circa 10 kg per supporto, ancor meglio se fissata alla parete seguendo forme curvilinee, in modo che il materiale rimanga in tensione.
Anche la lunghezza è personalizzabile e adattabile al proprio ambiente, sono disponibili infatti 7, 11 o 17 ripiani poggialibri. Scegliendo accuratamente la loro posizione è possibile creare effetti visivi e scenografici sorprendenti: libri posizionati in verticale, orizzontale, obliquo o addirittura che sembrano cadere ma in verità sono sorretti da ripiani.
E’ perfetta per qualsiasi ambiente e per qualsiasi casa. Può arredare un’intera parete, per esempio quella del salotto sopra il divano, o può occupare una piccola nicchia in soggiorno. Può essere posizionata in cucina per riporre i libri di ricette o in camera da letto per giornali, riviste, libri ma anche cd e dvd. E’ ideale per lo studio e l’ufficio per collocare documenti e fascicoli.
La varietà di colori in cui è disponibile facilita l’abbinamento con l’arredamento già esistente in casa e con le nuance delle pareti: in bianco o nero è un elemento elegante e raffinato, in blu o in rosso è un tocco inaspettato ed originale.
Tutte queste caratteristiche unite al design ricercato e alle linee sinuose rendono Bookworm un vero e proprio oggetto del desiderio.
Avere una libreria personalizzata è facile e quindi lasciate sprigionare la vostra creatività…
e se proprio volete un aiutino eccovi alcune immagini…
Visto il periodo una composizione è stata addirittura addobbata con luci natalizie.

Tavoli da pranzo dallo stile inconfondibile

I tavoli da pranzo sono un arredo fondamentale in casa. Luogo di ritrovo dell’intera famiglia durante i pasti e luogo di convivio e aggregazione nel tempo libero. Devono essere funzionali e pratici ma allo stesso tempo devono catturare l’occhio di chi li guarda e ben abbinarsi al resto dell’arredamento. E’ proprio per questo che la scelta deve essere ben pensata e ponderata: per ogni gusto e stile esistono tavoli da pranzo perfetti che sanno valorizzare l’ambiente.

Per una casa dallo stile moderno è perfetto il tavolo Artù.

Il design originale è reso unico dalle particolari gambe coniche realizzate in tondino d’acciaio che terminano con un piedino nero. Oltre a supportare la struttura e proteggere il pavimento da graffi, i piedini sono l’ennesimo dettaglio che dona ad Artù un aspetto visivamente leggero.
Per chi ama lo stile essenziale e minimal senza rinunciare ad un tocco di modernità è ideale il tavolo Slim.

Le linee pulite e il profilo del piano ricurvo sui lati sottolineano la semplicità mettendo in risalto l’estrema praticità e funzionalità. Slim è un tavolo personalizzabile nei materiali e nei colori: in bianco e in nero ha un look formale ed elegante, in rosso, giallo o arancione può essere un tocco inaspettato ed originale in sala da pranzo.
Per gli amanti dello stile nordico è il legno e il suo utilizzo a fare la differenza e così si presenta sulla scena il tavolo da pranzo Soundness.


Il legno massello di teak con cui è realizzato si distingue per la sua forza, resistenza e durezza e la lavorazione con cui è trattato fa si che si intravedano delle leggere venature grigio chiaro. Lo stile di questo tavolo è ben sottolineato dalla bellezza e dalla qualità del legno e può essere esaltato maggiormente se circondato da arredi dai toni chiari.
Il legno è protagonista anche nel tavolo Asterisk, un vero e proprio gioiello di design.


La base centrale è formata da legno massello di recupero risanato da vecchi casolari di montagna e lavorato artigianalmente. L’estrema cura e precisione dei tagli inclinati e il gioco di incastri caratterizza il modo significativo il tavolo. Il piano in cristallo trasparente crea un piacevole contrasto con il legno del basamento, riuscendo a mettere ancor più in evidenza la struttura.
Per chi invece ama il vetro e preferisce arredare la propria sala da pranzo con giochi di trasparenze è perfetto il tavolo Frog.


Unica lastra di vetro curvata con gambe più sottili alla base che esaltano e slanciano la struttura. La trasparenza del materiale e la purezza del design sono ben bilanciate dalla resistenza e rigidità strutturale del tavolo. Le linee essenziali e quasi “eteree” lo rendono perfetto in ambienti giovani e moderni.

Un altro aspetto da non sottovalutare in un tavolo da pranzo è la comodità. Oltre alla lunghezza del tavolo, è la posizione delle gambe a giocare un ruolo fondamentale. Il basamento centrale e le gambe perimetrali offrono comodità di seduta a tutti i commensali, evitando sgradevoli fastidi dovuti all’ingombro della struttura.
Il tavolo Cinetic è un tavolo da pranzo allungabile e anche nella sua dimensione massima le gambe restano sempre perimetrali garantendo comodità e praticità d’uso.

Ma non è solo questo il pregio di questo tavolo che è interamente realizzato in legno con venature lasciate a vista in modo da creare una raffinata decorazione. L’abile lavorazione artigianale è espressa dall’estrema cura dei dettagli e dalla giunzione semicircolare tra piano e gamba; gamba che cambia forma a seconda della prospettiva da cui si osserva il mobile.
Lo stesso effetto di comodità è garantito dal basamento centrale, come nel tavolo Lambda, il cui nome ricorda la lettera Λ richiamata dalla forma del basamento.


Una sala da pranzo minimalista e contemporanea è ideale per far risaltare tutte le caratteristiche di questo tavolo dal design originale ed elegante.

Completiamo con una gallery di immagini di tavoli da pranzo: sicuramente riuscirete a trovare il tavolo perfetto per la vostra casa.

Idee per arredare casa: oggetti del desiderio #6

Per la nostra rubrica intitolata “Idee per Arredare Casa” presentiamo oggi un oggetto del desiderio super ricercato e sognato da molti: la poltrona ergonomica Gravity™ Balans® di Variér. Prima di addentrarci nella descrizione guardiamo questo video:

Riuscite ad intuire i vantaggi e i benefici che questa poltrona offre? Elencarli tutti sarà un duro compito ma ci immagineremo sdraiati sulla Gravity™ Balans® e tutto sarà più semplice.

Possibilità di mantenere 4 posizioni diverse
Posizione 1: ideale per le attività lavorative. Seduta reclinata, gambe appoggiate sui cuscinetti poggiagionocchia.
Posizione 2: ideale per le conversazioni. I piedi possono essere appoggiati a terra o sui cuscinetti mentre i braccioli offrono il giusto sostegno alle braccia.
Posizione 3: ideale per un rilassamento attivo, ovvero quando si legge o si guarda la televisione. La testa si posiziona sul bordo del poggiatesta e i poggiapiedi sostengono i piedi in varie posizioni.
Posizione 4: ideale per un totale relax. I piedi restano al di sopra del livello del cuore migliorando la circolazione. La seduta dondola dolcemente con il naturale movimento della respirazione.
La struttura a slitta e la base basculante permettono di alternare stati di azione a momenti di relax semplicemente bilanciando il peso del corpo su diversi punti e assumendo diverse posizioni.

Possibilità di godere di benefici per il fisico che permettono di: 

  • migliorare la circolazione del sangue in tutto il corpo;
  • assecondare il ritmo della respirazione;
  • supportare la schiena e diminuire il carico sulla zona lombare;
  • ridurre i disturbi cervicali grazie al poggiatesta regolabile;
  • annullare le pressioni sui dischi della colonna vertebrale che derivano dalle posture “infossate”;
  • consentire il movimento degli avambracci;
  • stimolare la contrazione dei polpacci per evitare la pesantezza degli arti inferiori;
  • affinare la concentrazione grazie ad un maggior apporto di ossigeno al cervello.

Rimanere seduti a lungo sulla Gravity Balance sarà piacevole e benefico anche per le donne incinta che potranno godere di tutti questi vantaggi e migliorie in un periodo così delicato.

La poltrona Gravity™ Balans® di Variér è un prodotto ergonomico progettato per durare a lungo, realizzato con estrema cura anche nella scelta dei materiali. Lamellare di faggio naturale o laccato nero curvato per la struttura e rivestimento in tessuto o in pelle in una grande varietà di colori. Ma si sa, anche l’occhio vuole la sua parte, e solo guardandola, questa poltrona trasmette un’idea di leggerezza, comodità e flessibilità. Per i più diffidenti, sappiate che il rischio che la poltrona si capovolga è veramente inesistente. Ce l’ha confermato il titolare di Variér Italia nella nostra visita allo stand Variér durante il Salone del Mobile 2013…non solo ce l’ha confermato, ma ci ha anche sfidati: “Se riuscite a farla capovolgere ve la regalo!”
Ci siamo letteralmente lanciati sulla poltrona e seduti nelle posizioni più strane e improponibili ma non ce l’abbiamo fatta! E’ veramente un prodotto resistente alle sollecitazioni. Noi che abbiamo avuto la fortuna di poter provare questa poltrona possiamo confermarvi che il “dondolare dolcemente” è un’esperienza unica di libertà e leggerezza.

Descrivere la Gravity™ Balans® in una sola parola è molto semplice: benessere.
Secondo noi il designer Peter Opsvik e l’azienda scandinava Variér hanno fatto proprio un ottimo lavoro!

#NBTW anche noi alla Notte Bianca di Twitter by Invasioni Digitali

Lo scorso venerdì 13 siamo stati invitati da Leonardo Tv a partecipare alla seconda Notte Bianca di Twitter: non potevamo declinare l’invito e abbiamo partecipato con due contributi fotografici. Insomma, alla richiesta “…la nostra proposta indecente è ancora una volta questa: volete trascorrere la notte con noi?!? :D” non potevamo che rispondere: CERTO CHE SI’!

La #NBTW è organizzata da Invasioni Digitali: Liberiamo la Cultura: iniziativa nata dall’idea di Fabrizio Todisco in collaborazione con la Rete di travel blogger italiani di #iofacciorete, Officina turistica, Instagramers Italia e l’Associazione nazionale piccoli musei.  L’obiettivo del gruppo è quello di diffondere la cultura dell’utilizzo di internet e dei social media per la promozione e diffusione del patrimonio culturale italiano.
Le iniziative di twitting di quest’anno erano divise in literature, food, art, music, travel a cui aggiungere una foto in cui apparisse il cartello con lo slogan “La Cultura non dorme mai”.

Detto, fatto.

#NBTWtravel
Le istruzioni” citavano: “viaggio attraverso le nostre città, i borghi, i centri storici, insomma il nostro Paese. Se siete in giro per la città partecipate “dal vivo” facendoci conoscere il luogo dove vi trovate oppure raccontateci per immagini o video quell’angolino d’Italia che proprio vi è rimasto nel cuore.”
Il luogo dove ci troviamo è la Brianza: un angolo di Lombardia in cui le colline annunciano la vicinanza delle Alpi. Nella foto vediamo uno scorcio di Carimate e del suo bel castello.
Terra di eccellenza artigiana e produzione di mobili…ci troviamo proprio nel posto giusto!

Il cartello “La Cultura non dorme mai”
 Anche a ArredaClick.com la cultura (soprattutto quella digitale!) non dorme mai.

Idee regalo Natale: Christmas Gift Card di ArredaClick

Il conto alla rovescia è iniziato…mancano solo 12 giorni a Natale!
I più piccoli non vedono l’ora di quella mattina: svegliarsi, correre vicino all’albero e scartare velocemente tutti i loro regali, senza far caso alla cura e l’amore con cui sono stati impacchettati. Eh già…i regali di Natale…croce e delizia degli adulti.
Ogni anno ci promettiamo di organizzarci nell’acquisto con largo anticipo ma immancabilmente ci aspettano le corse pazze dell’ultimo minuto.
Ogni anno cerchiamo di trovare un regalo originale per ogni nostro caro ma le idee spesso scarseggiano.
Quest’anno noi di ArredaClick vogliamo venirvi incontro e darvi la possibilità di regalare il design. Si, avete capito bene: regalare arredamento di design Made in Italy attraverso la Christmas Gift Card ArredaClick.
La formula è molto semplice: cliccando sul banner presente nella nostra home page, o più direttamente su questo collegamento, si aprirà la pagina dedicata.
La carta regalo è divisa in quote, ogni quota ha un valore di 10 €, modificando la quantità sarà possibile aumentare il numero delle quote e quindi il valore del regalo.
Ma non è tutto! Potete personalizzare il vostro dono comunicandoci un messaggio di auguri per il destinatario di questo fantastico pensiero e noi vi invieremo per e-mail un biglietto di auguri stampabile con la frase da voi scelta.

Perché scegliere la Christmas Gift Card ArredaClick?

  • Perché permette di fare un regalo davvero esclusivo, unico, speciale e sicuramente gradito. Sarà il destinatario a scegliere sul nostro sito l’oggetto dei suoi desideri tra migliaia di prodotti disponibili; inoltre potrà personalizzarlo secondo i propri gusti e necessità.
  • Perché è un regalo utile. Arredamento e complementi per la casa sono sempre necessari, a maggior ragione quando la scelta può ricadere su oggetti e arredi di ogni tipo e categoria; dal soggiorno e salotto alla camera e al bagno, fino a ufficio e giardino.
  • Perché non sarà più necessario ridursi all’ultimo minuto per completare la lista di regali e non si dovranno più sopportare code infinite ai parcheggi e alle casse dei negozi.

A noi sembra veramente un’ottima idea, a voi? Fate presto a decidervi perché la carta regalo è acquistabile fino al 22 dicembre compreso!

Arredare casa: la personalizzazione fa la differenza

L’arredamento perfetto per la casa non esiste; ognuno ha gusti personali, stili da cui prendere ispirazione, colori preferiti, necessità e differenti spazi a disposizione.
L’errore da non commettere è quello di considerare un oggetto d’arredo “non adatto” alla nostra casa a prescindere, senza cercare di immaginarlo in una versione differente, o senza ripensare all’ambientazione che possiamo creare intorno ad esso.
E’ capitato a tutti almeno una volta di far visita ad un amico o ad un parente e pensare quanto fosse bello un suo arredo o complemento. Quante volte abbiamo pensato che quell’oggetto non potesse star bene in casa nostra? Vi svelo un segreto: non è vero, esiste la personalizzazione!
Ci sono casi in cui un arredo è contro il nostro stile abitativo e proprio non si amalgama con la nostra casa ma spesso basta un semplice tocco o una piccola modifica, anche solo di colore o materiale, per ottenere un ottimo risultato.

Ancora non ci credete? Guardate le immagini qui sotto: il tavolo è lo stesso ma l’effetto è totalmente diverso.
Per chi preferisce i toni chiari, il tavolo Octa è perfetto nella versione con piano in laccato, cristallo o ceramica bianca e struttura in acciaio verniciato bianco. Se completato con una lampada rosa, una teiera a pois e un divano color rosa pastello, il tavolo riesce a creare un’atmosfera romantica e femminile. Al contrario, la scelta del nero per il top e per la struttura richiama uno stile più deciso che riesce a caratterizzare in modo significativo il soggiorno, mettendo ancor più in evidenza il particolare basamento centrale intrecciato.

Ci credete che i due divani qui sotto sono lo stesso modello?
Il divano Sinua è disponibile in molteplici varianti e il rivestimento in grigio scuro si abbina perfettamente sia con il giallo senape che con il grigio tortora e il blu. La prima nuance dona un tocco di colore al salotto: usare un colore d’accento per far risaltare un dettaglio permette di caratterizzare l’ambiente. Inoltre, con questo approccio, ognuno può giocare con i colori come meglio crede. Per un risultato più classico e un’atmosfera più rilassante è perfetta la seconda versione. I toni freddi utilizzati per il rivestimento del divano e dei cuscini possono essere richiamati dai colori di tappeti e tavolini per creare uniformità e coerenza con tutti gli elementi della stanza.

Per convincervi totalmente del potere della personalizzazione nell’arredo eccovi un altro esempio, questa volta in camera da letto:
Il letto Basket nella versione con giroletto e testiera in grigio chiaro è perfetto per potersi sbizzarrire con i colori di lenzuola e federe.
Per chi invece preferisce toni più scuri e decisi è ideale la seconda versione in marrone. La scelta di un colore scuro può essere accompagnata dalla presenza di lampade che creano punti luce e giochi di riflessi. Posizionare un tappeto dai colori vivaci sotto o vicino al letto può essere un’ulteriore idea per evitare di creare un ambiente monotono.

A questo punto probabilmente vi sarà venuto in mente quell’oggetto che tanto vi piace ma avete sempre considerato non adatto alla vostra casa…fate uno sforzo e immaginatelo in un’altra versione…