Magis, tra arte e design

Che Magis fosse una realtà affermata nel panorama del design italiano ed internazionale non vi erano dubbi, ma quella di Parigi è una notizia che farà sicuramente inorgoglire gli appassionati italiani di arredamento: il museo d’Orsay di Parigi inserirà nelle sale dedicate ai pittori impressionisti e post-impressionisti le sedie Cyborg, disegnate da Marcel Wanders proprio per Magis.
Museo D'Orsay - ParigiSarà così possibile ammirare capolavori di autori del calibro di Monet, Renoir e Van Gogh comodamente seduti su sedie 100% Made in Italy.Sedia Cyborg di Magis
Sedia Cyborg di MagisSedia dal design inconfondibile, la Cyborg è disponibile in tre modelli: il primo è realizzato completamente in policarbonato e gioca sull’alternanza di trasparenza ed opacità, seduta e struttura sono opachi mentre lo schienale è trasparente. Gli altri due modelli, Cyborg Elegant e Cyborg Club associano alla struttura in policarbonato opaco uno schienale realizzato in midollino, intrecciato a stella nella Elegant e ad intreccio verticale nella Club. Esempio perfetto di connubio tra forma e funzionalità la sedia Cyborg, con i suoi braccioli integrati allo schienale, offre una seduta particolarmente confortevole.

Cyborg è il frutto di quella consapevolezza che ha fatto affermare a Marcel Wanders di non poter inventare più qualcosa di veramente “nuovo”: come suggerisce il termine (Cyborg significa ibrido tra elementi organici e di sintesi) la sedia unisce in sé elementi prettamente plastici, il policarbonato, ad elementi di ispirazione organica, il midollino utilizzato per lo schienale nei modelli Elegant e Club.
Nelle immagini sopra proposte la vediamo fotografata al quinto piano del Museo d’Orsay in compagnia dei grandi classici della pittura moderna, a sostenere le stanche gambe dei visitatori di tutto il mondo. Senz’altro un palcoscenico di tutto rispetto per una sedia che, in questa occasione, rappresenta il design italiano tutto.

La gioia della condivisione

Non c’è molto da aggiungere alla foto e al titolo.

La situazione è questa: alcuni si stavano già godendo l’aperitivo, ma diversi altri si davano da fare a ranghi ridotti per far funzionare tutta la macchina ArredaClick.

Essenziale e splendido passare a trovarli! Chi sarà il prossimo o la prossima!?

Tessuti e Arredamento: Kvadrat sposa il design

Colore, semplicità e sperimentazione: una condivisione di ideali che ha reso possibile felici unioni tra arredamento, design e tessuti. Kvadrat, SpHaus, Infiniti e Magis: il legno si veste di colori e fantasie per soluzioni fantasiose ed innovative.
Non per niente il brand danese ha scelto la libreria modulare Steelwood di Magis per il suo showroom di Copenhagen.
Legno e acciaio per un mobile libreria componibile dai tratti essenziali e puliti, frutto della creatività dei fratelli del design Erwan e Ronan Bouroullec per Magis.
L’arredamento contemporaneo punta sui contrasti: ispirazione urbana e tessuti romantici per la poltroncina Opera House di Infiniti. Ritroviamo lo stesso tessuto a rose Kvadrat nella collezione Infiniti Design, sulla poltroncina bassa Relax.
Infiniti Design ha pensato anche a chi ama i motivi geometrici. Scocca in legno e seduta rivestita in tessuto pied-de-poule firmato dal marchio danese, la poltroncina girevole Charlotte è un mix irresistibile di design contemporaneo e fascino vintage.
Poltroncine e poltrone, relax e comfort. Un comfort ancora più elevato grazie a tessuti di alta qualità ed un design dedicato ad accogliere e coccolare. Non può essere stata disegnata che per coccolarci la poltroncina a dondolo Apple, design di SpHaus, declinabile in infiniti colori, in tinta unita o bicolore.

Tavoli trasformabili per una casa multifunzionale

Il futuro della casa moderna è la conversione di ogni spazio in un ambiente multifunzionale. Non pensiamo certo alle micro case da 12 metri quadrati in voga nelle costosissime città giapponesi, ma sicuramente organizzare al meglio gli spazi di case dalle stanze sempre più piccole è un must.
L’ultima tendenza in fatto di arredamento del salotto è quella dei tavoli trasformabili.
La casa contemporanea si dà al trasformismo, sia con tavoli da pranzo trasformabili che raddoppiano le proprie dimensioni, che con tavolini allungabili, alzabili ed apribili pronti a tutto! Proprio come Kubo, un tavolino da salotto trasformabile che una volta aperto diventa un vero e proprio tavolo da pranzo allungabile fino a 2 metri di larghezza.
Freddy non si allunga, perché è un tavolo trasformabile allargabile. Curatissimo nei dettagli e dall’estetica caratterizzata da un tocco artigianale, qui in Fashion Wood naturale per chi non può rinunciare all’intramontabile e romantica bellezza del legno.
Eterea eleganza per Trim, un tavolo allungabile di design. Trim di Ciacci Kreaty si allunga fino a 2 metri e 80 centimetri ed è in grado di accogliere comodamente 12 persone.
I tavoli trasformabili moderni non si limitano a “nascere” da tavoli e tavolini più piccoli, per chi voglia condensare ancora di più il proprio tavolo multifunzionale, c’è Golia, la consolle che diventa tavolo.

Mobili Lavanderia: arredare il Bagno di Servizio con stile

I mobili per la lavanderia non sono mai stati così chic. ArredaClick ha allargato la sezione di arredo bagno moderno con una collezione di arredamento per la lavanderia dai toni giovani, informali ed allo stesso tempo moderni e di classe. La lavanderia non è più quel posto buio da dove la mamma riemergeva dopo ore di “lavaggi e stiraggi” interminabili!
Estrella EL40 è un bagno moderno con mobile porta lavatrice, lavabo in ceramica, pensile e specchiera. Completo di tutto il necessario per chi ha un solo bagno o per chi voglia arredare con gusto il bagno di servizio.
Per un locale lavanderia super accessoriato la soluzione Flower CN13 è un moderno mobile lavanderia con armadio portascope. Oltre alla colonna per riporre le scope, il mobile ha un lavatoio e dei pensili per riporre la biancheria, gli asciugamani ed i detersivi.
Giovane e divertente, dal look essenziale ed easy, il mobile lavanderia con lavatoio in mineralmarmo Tweed TT18 ha un pensile tricolore con anta in texture spigata che ricorda il tessuto tweed.

Per arredare un bagno piccolo ma elegante includendo la funzione lavanderia, la soluzione ideale è il mobile lavanderia con piano in marmo Revenge CH27. La base portalavabo è composta da raffinati pensili curvi ed il mobile è dotato di un’elegante mensola in vetro e di una specchiera con faretto. Il mobile a terra nasconde la lavatrice per un bagno piccolo sempre in ordine.
Classico in bianco, questo mobile lavanderia si può avere in rosso, rosa, blu avio, nero.
Se il vostro bagno è tutt’altro che piccolo, o avete un locale lavanderia extra large e volete il non-plus-ultra, l’arredo bagno con mobile lavatrice a scomparsa Estrella EL42 è davvero completo di tutto quello di cui avete bisogno.

Eileen Gray: il design è Donna

Ho sempre ammirato le pioniere che in passato sono riuscite a rompere quella cortina di ferro che divideva due mondi: da una parte l’uomo lavoratore in carriera, dall’altra la donna madre e casalinga. Nei primi del ’900 donne della moda come Coco Chanel hanno rotto con la tradizionale divisione dei ruoli, creando i propri marchi e rendendosi totalmente indipendenti dagli uomini. Parallelamente il design moderno ha visto la nascita di una stella come Eileen Gray: classe 1878, capelli alla maschietta à la Madame Coco, stessa eleganza e gusto nel vestire, la designer ha collaborato con personalità del calibro di Le Corbusier e all’età di 22 anni è già a Parigi. Una donna sola nella Parigi dei primi anni Venti non era una cosa facile da vedere.
Eileen Gray con Le Corbusier e BadoviciAmmiratrice dell’Art Nouveau e degli interni opulenti che contraddistinguono questa corrente stilistica, Eileen Gray sviluppa una sua personalissima rilettura dell’arredamento liberty. Le sue sono creazioni che potremmo definire essenziali, quasi minimal, che mantengono le linee tondeggianti tipiche dell’epoca.
Tavolino regolabile in vetro rotondo Eileen Gray Questo tavolino cromato regolabile in vetro riflette una modernità innovativa per l’epoca. La curiosità è lo scopo per cui il tavolino rotondo venne creato da Eileen Gray. Uno spunto di vita quotidiana della designer che rimanda alla sua passione di fare colazione a letto ed indugiarvi per molte ore nella sua casa francese E-1027 vista mare. Un dettaglio che ci fa amare questa pioniera del “design al femminile” ancora di più.
Tavolino cromato regolabile per salotto o lato letto design di Eileen GrayL’accogliente poltrona Bibendum esprime un gioco di geometrie tipiche del modernismo, modellate sul gusto morbido che caratterizza l’Art Déco. Una poltrona che è un abbraccio avvolgente e parla di un approccio morbido e femminile al design.
Poltrona Bibendum design di Eileen Gray Influenzata dal Modernismo di Le Corbusier ed al razionalismo dei suoi contemporanei, gli arredi di design di Eileen Gray sono il frutto di una studiata combinazione di linee rette e curve. Ogni arredo risponde inoltre ad una precisa funzione, oltre ad essere progettato per offrire il massimo del comfort. I mobili creati dalla Gray mantengono gli spazi organizzati in modo da essere facilmente utilizzabili e trasformabili. Con uno spirito precursore, Eileen è una delle prime ad ideare un arredo assolutamente moderno: un tavolino da salotto allungabile che sembra rispondere alle esigenze dell’abitare contemporaneo.
Tavolino allungabile da salotto design di Eileen Gray

Un saluto al genio del design italiano: ci lascia Sergio Pininfarina

Si è spento oggi, 3 luglio 2012, Sergio Pininfarina, icona indiscussa del design Made in Italy, simbolo della nostra migliore industria manifatturiera, nonché maggior esponente del design industriale italiano, che ha saputo esportare la genialità e l’eccellenza italiana in tutto il mondo.
Dedito soprattutto alla progettazione di automobili ha senz’altro lasciato il segno anche nel design d’interni.
Giorgio Pininfarina Con questo sentito e stringato post tutta la squadra di ArredaClick intende esprimere il proprio cordoglio e la propria stima nei confronti del lavoro di un grande italiano: Sergio Pininfarina.