10 testiere per 10 letti matrimoniali…posson bastare?

Inutile dire che per questo tipo di arredo c’è solo l’imbarazzo della scelta: sto parlando dei letti matrimoniali. La camera da letto è una delle stanze più private della casa in cui possiamo sentirci totalmente liberi di esprimere la nostra personalità attraverso mobili e complementi originali, osando con colori, forme e materiali.
Armadio, comodini e comò solitamente vanno abbinati per colore e modello, ma con il letto possiamo sbizzarrirci. Se volessimo tracciare una piccola storia dei letti matrimoniali partiremmo dai più tradizionali letti in ferro battuto e in legno, che con il tempo sono stati affiancati da letti imbottiti. Se pensiamo alla reggia di Versailles ci immaginiamo letti con enormi testiere riccamente lavorate e con imbottitura capitonné.
Infatti quello che davvero distingue e traccia gli stili dei letti matrimoniali è proprio la testiera. Mentre giroletto e piedini sono elementi strutturali che vanno quasi a scomparire una volta vestito il letto, la testiera è sempre ben visibile e può darci un indizio di quelli che sono i gusti del suo proprietario. Imbottiti, in legno, laccati o in ferro battuto: per ognuno di questi modelli si apre un ampio ventaglio di personalizzazioni per quanto riguarda forme, materiali e colori della testiera. È davvero impossibile riunire qui tutti i modelli realizzabili, quindi ho scelto 10 letti matrimoniali con 10 testiere differenti.

1. Testiera con cuscini. Il letto matrimoniale Oscar Plus è un’ottima soluzione per chi vuole un supporto morbido e confortevole. Ideale per chi ama…leggere a letto.
2. Testiera imbottita. Bruxelles: per chi quando pensa ai letti matrimoniali non può fare a meno di immaginarsi una nuvola accogliente tutta-curve. Questo letto ha una testiera dallo spessore davvero importante completamente imbottita, come il giroletto.3. Testiera con fiocchetti. William è un classico. I letti matrimoniali con cuscini di testiera decorati con fiocchetti arredano da anni le camere da letto di moltissimi italiani. Letti come questo sono ideali per stanze da letto dallo stile sempre giovane e moderno.4. Testiera capitonné. Il capitonné è una lavorazione che coinvolge imbottitura e tessuto di rivestimento. La caratteristica principale e universalmente riconosciuta è la presenza di cuscinetti a forma di rombo o quadrato, ai cui vertici possono essere inseriti bottoni o altri elementi decorativi. Violet sceglie uno stile essenziale rivisitando lo stile attraverso una testiera capitonné-minimalista. Nessun bottone in vista e look stropicciato contemporaneo.5. Testiera intrecciata. Lidò è uno di quei letti in cui l’eleganza si veste di semplicità, puntando su linee pulite e lavorazioni preziose. La testiera in pelle o ecopelle è composta da lunghe fasce intrecciate.6. Testiera Decorata. Mauritius di Milano Bedding è un letto matrimoniale che si contraddistingue per il delicato motivo floreale della testiera. Per camere da letto dall’atmosfera ricercata e romantica.7. Testiera Boiserie. Questo tipo di testiera permette di creare letti matrimoniali multifunzionali. La boiserie del letto Floyd è una vera e propria parete retro-letto attrezzabile a piacere con comodini, illuminazione integrata e ripiani. Per camere da letto moderne e tipi high tech.8. Testiera in legno. Il legno non tradisce mai. Materiale versatile e caldo, si può declinare in numerosi stili. Dall’eleganza del legno scuro come il rovere moro o il teak, fino all’informalità dell’olmo chiaro o del frassino. Kumi è un letto in noce modellato su forme semplici in grado di arredare con gusto ambienti moderni ed informali.9. Testiera Rotonda. Importante testiera dalla silhouette rotonda per Bjorn. I numerosi colori disponibili consentono di trasformare lo stile di questo letto secondo i vostri gusti. I materiali spaziano dal tessuto all’ecopelle fino alla pelle effetto coccodrillo per una stanza da letto jungle style!10. Testiera Gioiello. Il letto matrimoniale Dubai, lo dice il nome, porta con sé un’eleganza ricercata a tratti kitsch. Non è solo la testiera ad attirare l’attenzione, ma anche le tende a frange che completano la struttura a baldacchino. La testiera alta, anzi altissima, forma una vera e propria parete su cui sono incastonati cristalli Swarovsky.Credetemi questi 10 letti matrimoniali sono solo un esempio di ciò che è possibile scegliere per la propria camera da letto! Letti matrimoniali in legno, imbottiti, laccati, in ferro battuto o metallo: la scelta è vastissima, ma quello che conta davvero è scegliere con la testa…la testiera che più fa al caso vostro.
Tenete presente le dimensioni della camera da letto e lo spazio che avete a disposizione, perché innamorarsi di un letto a baldacchino è facile, ma è anche un modello che richiede una stanza di notevoli dimensioni. Avete poco spazio? optate per testiere sottili, magari attrezzate, o per letti matrimoniali con box contenitore.
Ci sono letti con testiera contenitore, letti senza testiera, letti con tavolino e letti matrimoniali rotondi…lo ammetto, 10 non posson bastare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>